Breaking Bad, Aaron Paul svela la scena chiave per godersi il film in uscita

Breaking Bad
(Screenshot Video)

Cresce l’attesa per il film ‘El Camino’ tratto da Breaking Bad. L’hype è stata acuita ulteriormente da Aaron Paul che ha svelato una scena chiave per comprendere il protagonista ed il contesto della pellicola Netflix.

Breaking Bad, ancor più che Game of Thrones, è la serie che ha avuto il maggior impatto sul pubblico negli ultimi 10 anni. Il dramma vissuto da Walter White e dai suoi familiari è stato intessuto con estrema perizia da Vince Gilligan, al punto da lasciare in chi lo ha visto un ricordo indelebile ed una sensazione di amaro in bocca che poche altre produzioni sono in grado di suscitare. Non è un caso che l’annuncio di ‘El Camino‘, film tratto dalla serie che narra la storia di Jesse Pinkman, abbia generato l’interesse di milioni di persone in tutto il mondo.

La pellicola è attesa come un evento cult, motivo per cui Netflix e chiunque è stato coinvolto nel progetto ha mantenuto un estremo riserbo, tenendo nascoste le riprese e celando qualsiasi anticipazione su quella che sarà la trama. A stuzzicare i fan nelle ultime ore ci ha pensato Aaron Paul. L’attore (interprete di Jesse) ha condiviso una scena tratta dalla settima puntata della terza stagione di Breaking Bad, consigliando ai fan di ripartire proprio da quel momento.

Breaking Bad, la scena condivisa da Aaron Paul

La scena in questione, sotto la quale si vede scorrere il copione, riguarda un momento topico della storia: Jesse è stato malmenato e Heisenberg lo va a trovare in ospedale per chiedergli di tornare a collaborare. Il ragazzo esplode di rabbia e lo accusa di essere la causa di tutti i problemi della sua vita. A conclusione della scena, Walter confessa a Jesse che ha bisogno di lui perché la sua abilità ne cucinare la meth è pari alla sua.

Il consiglio di ripartire da questa discussione invita a pensare che Jesse, una volta fuggito al termine della serie, possa aver deciso (o sia stato obbligato) di continuare la produzione di metanfetamina per conto proprio. Quel che è certo è che alla fine di Breaking Bad, Jesse era ricercato dalla polizia e dal cartello e doveva allontanarsi il più possibile per avere una speranza di farsi una nuova vita. Non essendoci delle conferme a riguardo, l’ipotesi è esclusivamente personale e potrebbe non rivelarsi corretta. Per scoprirlo basterà attendere poco più di un mese, momento in cui Netflix rilascerà il film.