Elisa e Massimo scompaiono dopo aver pranzato insieme

Scomparsa Elisa e MassimoSono partite le ricerche di Elisa e Massimo, i due sono stati visti per l’ultima volta insieme in un ristorante nel piacentino e non hanno fatto più ritorno a casa. Gli investigatori non escludono nessuna pista.

La scomparsa di Elisa e Massimo, due amici accomunati dalla passione per la campagna e l’agricoltura, è un mistero. I due sono stati visti insieme l’ultima volta domenica a pranzo, nel ristorante in cui erano soliti andare a mangiare a Carpaneto (Il Lupo). Il pranzo si è svolto più velocemente del solito e dopo quella circostanza Elisa non è stata vista più da nessuno. Massimo invece è stato visto in zona diverse volte nel corso della giornata, ma anche lui quel giorno non ha fatto ritorno in casa.

Nel pomeriggio Massimo è stato avvistato a pochi chilometri dalle colline di Celleri: l’uomo era senza maglietta e bagnato, tanto che i testimoni pensano possa aver fatto un bagno nel vicino torrente Chero. Nel corso della giornata Massimo è stato visto altre due volte: la prima nel bar di Celleri che era solito frequentare, la seconda all’Osteria di Castellarquato in compagnia di un’altra donna.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

La misteriosa scomparsa di Massimo ed Elisa, continuano le ricerche

A Carpaneto erano convinti che Massimo ed Elisa fossero una coppia, ma gli amici di entrambi spiegano che tra loro c’era un rapporto di sola amicizia. D’altronde l’uomo viveva da tempo con un’altra donna. Di sicuro, almeno secondo le amiche della donna, Elisa (28 anni) non aveva alcun interesse sentimentale nei suoi confronti. Probabile, invece, che lui si fosse in qualche modo infatuato di lei, visto che la cercava con insistenza.

Da lunedì sono partite le ricerche di entrambi, carabinieri, Vigili del Fuoco, polizia municipale, sommozzatori sono impegnati nel controllare la zona. In questi primi momenti le ricerche si sono concentrate sugli specchi d’acqua che ci sono appresso ai campi della zona, nei prossimi giorni si allargheranno anche alle zone boschive. Gli investigatori non escludono nessuna pista, nemmeno quella di una fine violenta (un omicidio-suicidio), ma al momento non si sbilanciano, visto che non è stato ritrovato nessuno dei due.