Wanda Nara mette a tacere le male lingue: “Mauro a trans? Per ora non gli piacciono”

Wanda Nara
(Getty Images)

Wanda Nara approfitta della prima puntata di Tiki Taka per smentire tutte le voci che sono girate in questo periodo, sia in campo professionale che privato.

Quella che si accinge a concludersi è stata un’estate complicata per Wanda Nara e Mauro Icardi. Il calciatore argentino è stato messo a margine del progetto Inter sin dalla fine dello scorso campionato e la società milanese ha cercato in tutti i modi di cederlo. Lui, però, ha puntato i piedi ed ha rifiutato qualsiasi proposta gli sia stata fatta, convinto di poter riconquistare un ruolo importante nell’Inter di Conte che sta nascendo.

Inevitabile che in questi mesi si rincorressero delle voci sul futuro professionale di Icardi, il quale è stato accostato prima alla Juventus e successivamente al Napoli. Nel mezzo ci sono state indiscrezioni di gossip, la prima riguardante una presunta gravidanza di Wanda Nara (smentita dal legale della procuratrice) e la seconda un presunto tradimento di Mauro con un trans.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Wanda Nara zittisce le male lingue

In questi mesi la coppia ha tenuto un basso profilo, preferendo godersi le vacanze in famiglia e tralasciare le chiacchiere da bar dello sport. Ieri sera, però, in occasione della prima puntata di Tiki Taka, Wanda ha deciso di togliersi qualche sassolino dalla scarpa prima sulle illazioni riguardanti la vita di coppia: “Hanno detto che io ero incinta e non sono incinta. Magari era qualche hamburger in più! Hanno detto che Mauro mi aveva messo le corna con un trans: non è vero, per adesso non gli piacciono. Non è roba uscita sui social network, è roba uscita sui giornali”.

Successivamente la moglie di Mauro Icardi ha smentito anche le voci sul mercato: “Si era detto che c’era un accordo con la Juve nei primi giorni e non era vero. Si era detto che io ero in segreto a Napoli ma non vado a Napoli da sette anni”. Quindi sul futuro del marito ha confermato che non lascerà Milano, almeno in questa finestra di mercato: “Ci sono state proposte che nessuno avrebbe rifiutato ma lui ha detto di no per rimanere all’Inter”.