Home News Chi è Stefania Sandrelli: età, carriera, amori e vita privata

Chi è Stefania Sandrelli: età, carriera, amori e vita privata

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:03
CONDIVIDI

Chi è Stefania Sandrelli: età, carriera, amori e vita privata della grande attrice che ha attraversato diverse generazioni ed è diventata un’icona del cinema italiano. 

Non solo un’istituzione del cinema italiano, ma anche una donna forte e indipendente, icona di una sensualità senza tempo: Stefania Sandrelli è indubbiamente il ritratto dell’eterna diva, connubio molto ben riuscito di intelligenza e determinazione. Conosciamola più da vicino.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

L’identikit di Stefania Sandrelli

Stefania Sandrelli è nata a Viareggio il 5 giugno 1946 sotto il segno dei Gemelli. I suoi genitori, Florida e Otello Sandrelli, provenivano dalla media borghesia. Il padre, perito agrario, morì quando lei aveva solo 8 anni. Da piccola era soprannominata “Mercurio”, perché era una bimba vispa e sempre in movimento. Aveva un fratello, Sergio Sandrelli, morto nel 2013 dopo una carriera da musicista e compositore: da bambini, secondo quando ha raccontato, si divertivano a girare filmini in 8mm. Stefania Sandrelli è stata anche una studentessa modello e a 15 anni, nel 1961, ha partecipato a un concorso di bellezza, venendo eletta Miss Viareggio.

Proprio in quel periodo comincia la carriera di Stefania Sandrelli. Entra nel mondo del cinema a 15 anni nel film di Mario Sequi Gioventù di notte (1961), e quello stesso anno riscuote il primo grande successo e ottiene la consacrazione come attrice grazie a Ugo Tognazzi con Il federale. Sarà poi Pietro Germi a donarle la definitiva notorietà con due capolavori della commedia all’italiana come Divorzio all’italiana (1961) con Marcello Mastroianni e Sedotta e abbandonata (1964). A neppure vent’anni è già una star. Interpreta poi anche produzioni come Il fornaretto di Venezia (1963) e La bella di Lodi (1963) in Italia, oltre a pellicole estere quali Le vergini (1965). L’elenco è lunghissimo… Stefania Sandrelli ha partecipato a oltre 100 film, vincendo tre David di Donatello su un totale di undici candidature, sei Nastri d’argento e un Leone d’oro alla carriera, assegnatole nel corso della 62° Mostra internazionale del Cinema di Venezia.

Sulla scorta di tutti questi successi, Stefania Sandrelli è diventata una vera e propria icona del cinema italiano, amatissima dal pubblico (maschile e femminile) e celebrata come simbolo di una bellezza che sa sfuggire alle insidie del tempo senza espedienti ed escamotage, ma semplicemente assecondando la maturità che avanza. Il volto ha riempito pellicole, copertine e pagine di cronache rosa, non solo per la sua carriera da attrice ma anche per la vita sentimentale al fianco di Gino Paoli. La passione tra i due nacque quando lei era ancora minorenne e destò grande scandalo, anche perché il cantautore era sposato. Dalla loro relazione è nata Amanda Sandrelli.

Nel 1972 Stefania Sandrelli ha sposato Nicky Pende, chirurgo che gli ha dato l’ultimo dei suoi figli, Vito. Il loro rapporto è naufragato dopo 4 anni, quando sul set di Novecento l’attrice ha intrapreso una relazione con Gerard Depardieu. Solo nel 1983, come lei stessa ha spiegato, ha trovato l’amore vero nel compagno Giovanni Soldati, regista e sceneggiatore più giovane di lei di 7 anni. “Non ci siamo sposati un po’ per mancanza di tempo, un po’ per scaramanzia”, ha detto al riguardo Stefania Sandrelli. Nel 2018 ha fatto molto parlare di sé dopo la rivelazione di aver subito una violenza sessuale mai denunciata.

EDS