Se mi lasci non vale: trama, cast e curiosità sul film

Se mi lasci non vale è una ben riuscita commedia degli equivoci che diventa una metafora del teatro, una riflessione sul mestiere dell’attore e non solo… 

Se mi lasci non vale è un film commedia del 2016 scritto e diretto da Vincenzo Salemme. I protagonisti sono due uomini, Vincenzo e Paolo, che dopo essere stati lasciati dalle rispettive compagne, Sara e Federica, si incontrano casualmente e decidono di vendicarsi. Vincenzo farà innamorare di sé Federica, e Paolo farà lo stesso con Sara, con l’intenzione poi di lasciarle, ma nulla va come previsto, complice la presenza di Alberto, un attore squattrinato che accetta di interpretare il ruolo dell’autista di Vincenzo e poi non si accontenta della parte da subalterno.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Se mi lasci non vale: la pellicola dalla A alla Z

Con Se mi lasci non vale Vincenzo Salemme ha portato al cinema un soggetto scritto da lui stesso insieme a Paolo Genovese e Martino Coli, trasformandolo in una commedia degli equivoci dal sapore teatrale. Memorabili le battute dissacranti contro gli attori che si prendono troppo sul serio (“Devi entrare nel personaggio? Apri la porta, ed entri”) e sulla smania di certi interpreti affamati di riconoscimenti di “ripulirsi” dal proprio accento regionale (salvo poi riprenderlo non appena perdono le staffe). Nel complesso un buon film, sicuramente sopra standard italiano contemporaneo, con battute ben scritte, attori gradevoli e credibili quanto basta e capace di strappare più di un sorriso. Di questi tempi non è poco…

Il cast di Se mi lasci non vale

Vincenzo Salemme (Vincenzo)
Paolo Calabresi (Paolo D’Ambrogio)
Carlo Buccirosso (Alberto Giorgiazzi)
Carlo Giuffré (padre di Paolo)
Tosca D’Aquino (Federica)
Serena Autieri (Sara Luchini)
Veronica Mazza (collega dell’agenzia di viaggi)
Mirea Flavia Stellato (segretaria)

EDS