Auto nel lago: tragedia in Trentino, 2 morti e si cerca un’altra persona

Auto nel lago a causa di una manovra sbagliata: tragedia in Trentino, 2 morti e si cerca un’altra persona, poi si capisce che è il loro cane.

(foto Vigili del fuoco)

Un grave incidente stradale ha avuto luogo nelle scorse ore in Trentino. L’episodio tragico in Valsugana: due anziani, un uomo di 83 anni e una donna di 77, sono morti finendo con la loro auto nel lago di Canzolino. A quanto pare, a determinare la tragedia sarebbe stata una manovra sbagliata effettuata dalla coppia di coniugi. In macchina si trovava anche il loro cane. In un primo momento, si era parlato di una terza persona dispersa. L’ipotesi al momento non ha trovato però alcun riscontro.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Morti due anziani e il loro cane per auto finita nel lago

Il lago di Canzolino si trova nei pressi di Pergine e la vettura è uscita da un parcheggio quando – per ragioni da chiarire – è finita fuori strada, nel piccolo bacino d’acqua. Sul posto sono arrivati i soccorritori. Grazie all’impegno dei sommozzatori è stato possibile recuperare i due corpi degli anziani ormai privi di vita. L’allarme dopo l’incidente è stato dato dai gestori dell’albergo che si trova sulla sponda del lago.

Sono stati loro stessi a raccontare la dinamica dell’accaduto: l’episodio si è verificato intorno alle 11.30 di questa mattina. Le due vittime della tragedia sono entrambe originarie di Pergine, dove risiedono. Sempre in base ad alcune testimonianze, è emersa la probabile presenza di una terza persona nell’abitacolo. Si tratta però di una voce smentita: la terza presenza in auto sarebbe quella del cane. A quanto pare, i due anziani non erano in grado di notare, come da loro stessi spiegato a un vigile del fuoco che si sarebbe lanciato nel laghetto per salvarli e che li aveva invitati a uscire dall’abitacolo, pochi istanti prima che l’auto si inabissasse con le due persone e il loro cane a bordo. Sul luogo della tragedia, i militari dell’Arma dei Carabinieri che conducono le indagini.