Giro del mondo spendendo 745 dollari. Ecco qual è il segreto


Giro del mondo spendendo 745 dollari. Ecco qual è il segreto. Lou Haverty, analista finanziario di Philadelphia, è riuscito ad un prezzo low cost ad attraversare quattro continenti volando in prima classe e alloggiando in hotel di lusso.

E’ riuscito a realizzare quello che probabilmente costituiva il sogno di tutta la sua vita. Ovvero attraversare quattro continenti organizzando un viaggio attorno al mondo. Quello che però diventa straordinario nella storia di Lou Haverty, 39 anni, di professione analista finanziario e originario di Philadelphia, è che l’uomo è riuscito a viaggiare, in questi 15 giorni nei quali si è articolata la sua avventura, potendo volare sempre in prima classe di aerei di linea e pernottando nelle più belle suites di hotel di lusso. E tutto questo senza spendere un patrimonio, anzi!

L’incredibile storia di un giro del mondo a basso costo

Lou Haverty è riuscito infatti a spendere un totale di 4.900 dollari rispetto a 36.000, cifra stimata per il suo viaggio che da Philadelphia lo ha portato a Sydney e poi in Europa, ad Abu Dhabi e a Singapore. Come ha fatto Lou Haverty a riuscire nel suo intento? La sua abilità è stata quella di sfruttare alcuni bonus legati alle carte di credito e a programmi di fidelizzazione alberghiera. In un anno così il 39enne ha ottenuto altre 7 carte di credito rispetto alle due che possedeva inizialmente grazie all’esperienza maturata nel corso del proprio lavoro in banca.

Giro del mondo low cost: ecco qual è stata la strategia di Haverty

Primo punto della sua strategia sono stati i benefit collegati alle nuove carte di credito, soprattutto quelle che prevedevano premi e punti trasferibili e spendibili con diverse compagnie aeree. Queste hanno permesso a Haverty di risparmiare in maniera considerevole. Inoltre l’analista ha utilizzato le carte di credito per acquistare carte regalo nei negozi alimentari. Questo permetteva di spendere denaro velocemente e quindi accumulare punti, senza però che ci fosse spreco poiché gli acquisti erano focalizzati sul cibo in scatola a lunga scadenza. In secondo luogo il progetto del 39enne si è sviluppato nell’acquisto di prodotti di elettronica fortemente scontati per via delle offerte, in modo tale che poi il rivenderli a prezzo intero comportasse una fonte di guadagno. Inoltre, a causa del suo lavoro che lo costringeva a viaggi frequenti, Haverty era diventato in un anno cliente Diamond degli hotel Hyatt H, il che ha consentito all’uomo di riceve in premio la possibilità di soggiornare alcune notti gratuitamente o a tariffe estremamente vantaggiose.

Le cifre complessive del viaggio intorno al mondo

Il conto finale del viaggio di Haverty nel dettaglio è stato di circa 3.400 dollari in alloggi e di 745 dollari circa in voli. 800 sono stati invece i dollari spesi in ristorazione e intrattenimento. In sintesi 15 giorni di vacanza hanno necessitato di una spesa complessiva di 4.900 dollari.

Leggi tutte le notizie su Google News