Home News Elisa contro Trenitalia: “Il viaggio è diventato un’impresa”

Elisa contro Trenitalia: “Il viaggio è diventato un’impresa”

CONDIVIDI

Elisa, la cantante di Monfalcone contro Trenitalia: “Il viaggio in Salento è diventato un’impresa, mi è successo di tutto anche ai miei figli”.

elisa trenitalia
(Instagram)

La cantante Elisa era attesa in questi giorni nel Salento, dove sarà presente come super ospite della Notte della Taranta, domani sera 24 agosto a Melpignano. La diretta della manifestazione, condotta quest’anno da Stefano De Martino e Belen Rodriguez, sarà su Raidue. Attesi sul palco, con la cantante di Monfalcone, anche Guè Pequeno, Salif Keita, Enzo Avitabile, Alessandro Quarta e Maurizio Colonna.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

La denuncia di Elisa contro Trenitalia

Elisa si esibirà in una personalissima versione di ‘Aremu Rindineddha’: si tratta di un brano della tradizione salentina e in particolare in dialetto griko, un antico dialetto che si parla soltanto in alcuni comuni a sud est di Lecce. Ma il viaggio della cantante è stato tutt’altro che agevole, come lei stessa ha avuto modo di denunciare su Instagram: “Doveva essere un viaggio un po’ lungo ma bello da Monfalcone al Salento ma invece è stata un’impresa…”.

La cantante ha pubblicato una foto che la ritrae seduta per terra su un Intercity insieme ai figli e ha spiegato: “Qui eravamo seduti per terra dopo essere stati trasferiti da un treno freccia a un intercity… Vicissitudini varie mi portano a scrivervi da un van ancora in movimento,ma a un’ora dalla destinazione. Eddaje. Bambini bravissimi però. Hanno resistito e ora russano come Bud Spencer qui accanto a me incuranti delle mega buche che becchiamo ogni 7-8 secondi”. Solidarietà alla cantante è stata espressa da moltissimi utenti, che hanno raccontato esperienze simili.

Leggi anche –> Re Leone, Elisa chiude la polemica con Laura Pausini: “Ci vogliamo bene” – VIDEO