Home News Nadia Toffa, la petizione per intitolarle il reparto Oncoematologico Pedriatrico

Nadia Toffa, la petizione per intitolarle il reparto Oncoematologico Pedriatrico

CONDIVIDI

Ancora un ricordo per Nadia Toffa: sul web è partita una petizione per intitolarle il reparto Oncoematologico Pedriatrico

che tumore aveva la conduttrice

Il lavoro di Nadia Toffa non si dimentica. E così sul web è partita una petizione per intitolarle il reparto Oncoematologico Pediatrico. Il tutto è partito su Change.org visto che la giovane donna, scomparsa all’età di 40 anni, aveva dedicato gran parte del suo lavoro a denunciare tanti casi di inquinamento, che si sono verificati soprattutto nella città di Taranto. Nella petizione si può leggere: “Intitolare a Nadia Toffa reparto di Oncoematologia Pediatrica del SS.Annunziata di Taranto. La conduttrice de “Le Iene”, Nadia Toffa è scomparsa il 13 agosto 2019 a causa di un tumore. Era cittadina onoraria di Taranto, su delibera del Consiglio comunale”.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Nadia Toffa, come firmare la petizione

Per prendere parte alla petizione con una firma basta cliccare sul link e seguire le istruzioni. Il testo per il ricordo della conduttrice de “Le Iene” poi continua così: “Questo il riconoscimento che le era stato dato per le sue battaglie in difesa della salute dei tarantini, e dei bambini in particolare modo, salute costantemente minacciata dall’inquinamento del polo siderurgico. Grazie a lei, Taranto ha un reparto Oncoematologico Pediatrico. Credo che sia giusto dare a questo reparto il suo nome, per ringraziarla l’impegno e la speranza che ha regalato ai genitori e bimbi di Taranto poco fortunati. Firma ora!”