Home News Nadia Toffa, l’ultimo messaggio in rete è una fake

Nadia Toffa, l’ultimo messaggio in rete è una fake

CONDIVIDI
Nadia Toffa morta
Nadia Toffa  FOTO: Instagram

L’ultimo saluto che sarebbe uscito sui social a poco dalla morte di Nadia Toffa, non è stato scritto dalla conduttrice de Le Iene, ma sarebbe una fake.

“Se si potesse vedere il mio corpo oltre le apparenze so che non riuscireste a riconoscere il mio volto, fa male in ogni secondo che respiro, ho dolore ovunque […] Che mi sta succedendo? Voglio vivere, essere libera di vivere come è libera la mia anima, la mia mente e il mio corpo […] Ma sono stanca, non riesco, devo riposare”. Questa una parte dell’ultimo messaggio che è stato postato sul profilo di Nadia Toffa, la Iena che ha perso la sua battaglia contro il cancro a soli 40 anni i cui funerali sono stati celebrati questa mattina nel Duomo di Brescia da Don Maurizio Patriciello, storico prete attivo nella battaglia per la Terra dei Fuochi. Il messaggio della Toffa,però, sarebbe una fake. Proprio così, anche in un momento così triste per molti amici, colleghi, parenti e anche tantissimi fan, c’è chi non ha perso tempo a scrivere cose non vere così come è accaduto anche negli ultimi mesi della battaglia di Nadia.

Nadia Toffa, ultimo messaggio una fake news

L’ultimo messaggio postato a cavallo di Ferragosto da Nadia Toffa prima di morire sarebbe una fake. A svelarlo è stato il sito ‘Bufale.it’ che ha scovato che lo stesso sarebbe stato scritto dalla donna che ha condiviso il testo, senza però attribuirlo alla Toffa. Il post sopracitato è uno scritto generale, chiaramente riferito alla figura di Dio e all’importanza per la scrittrice di un avvicinamento alla fede, in cui si fa chiaro riferimento all’avvicinarsi ai valori e sentimenti invece che ai beni terreni. Il sito, inoltre, ha elaborato alcune valutazioni per dimostrare che il post sarebbe stato solo uno dei tanti “acchiappa like”: sarebbe a dire la struttura del testo e la forma grammaticale utilizzata, nonché palesi errori, impropriamente attribuibili alla Toffa. Al momento sui social non vi è traccia del post probabilmente rimosso a seguito delle segnalazioni.

LEGGI ANCHE—>Nadia Toffa, il messaggio di Yari Carrisi: “Non ci sono parole”