Home News Achille Lauro, chi è: vita privata, età, fidanzata, carriera

Achille Lauro, chi è: vita privata, età, fidanzata, carriera

CONDIVIDI

Achille Lauro, chi è: vita privata, età, fidanzata, carriera del cantante di Rolls Royce diventato noto al grande pubblico dopo la partecipazione a Sanremo 2019. 

Lauro De Marinis, in arte Achille Lauro, nasce a Roma nel 1990. Il giovane Lauro cresce nel Municipio III, passando i suoi dolci anni nei quartieri di Serpentara e Conca D’oro. Alla misera età di quattordici anni, Lauro viene abbandonato dai genitori e viene curato dal fratello maggiore, già discretamente conosciuto in quanto producer della crew musicale Quarto Blocco. È grazie al fratello che il piccolo rapper si tuffa nel mondo del rap underground e del punk.

Achille Lauro, l’esordio nel Quarto Blocco e i primi dischi

Entrato ufficialmente nel Quarto Blocco, Lauro decide di adottare uno pseudonimo, Achille Lauro, in quanto il suo nome di battesimo era identico al cognome dell’editore e armatore omonimo. Nel 2012 viene inciso il suo primo mixtape, Barabba, che sarà pubblicato indipendentemente e gratuitamente, così come il successivo: Harvard. Lauro si fa ben presto conoscere e diventa uno dei membri di spicco della sua crew musicale. Diversi esponenti dell’underground palatino, come DJ 3d e Noyz Narcos, lo accolgono sotto la loro ala: l’etichetta Roccia Music. Nel 2014 viene realizzato il suo primo album in studio, nominato Achille Idol Immortale, che contiene tracce feat artisti come Marracash, Noyz Narcos, Coez e Gemitaiz. Il disco è distribuito e scaricabile gratuitamente, alla fine di ogni traccia viene inserito un versetto angelico lauriano. Il 2015/2016 sono gli della svolta per Achille Lauro: non solo pubblica l’EP di successo Young Crazy EP e il suo secondo album, Dio c’è (Droga In Offerta Costi Economici), ma abbandona anche la Roccia Music per cimentarsi in un’esperienza più individuale. Crea la casa discografica No Face e pubblica il terzo album, Ragazzi madre, poco dopo ottiene un contratto con la Sony. Achille diventa ben presto un idolo per molti giovani, pubblicando cinque album, l’ultimo Pour l’amour nel 2018 diventa un esempio di poliedricità musicale, e variando il suo stile irrefrenabilmente: i temi della droga che contraddistinguono il suo primo periodo artistico vengono lentamente abbandonati per lasciare spazio a tematiche più intime al cantante romano. Achille Lauro si esibirà sul palco dell’Ariston tra pochi giorni con il singolo inedito Rolls Royce. Achille ha anche partecipato nel 2017 al programma Pechino Express insieme al suo produttore Boss Doms, arrivando terzo.

Festival di Sanremo 2019: quando inizia, cantanti in gara e ospiti