Home News Achille Lauro nella bufera: botte e minacce ai fan – VIDEO

Achille Lauro nella bufera: botte e minacce ai fan – VIDEO

CONDIVIDI

Non si placano le polemiche per certe “performance” sopra le righe di Achille Lauro, dopo la pubblicazione di un imbarazzante video che lo vede protagonista. 

“Ti ammazzo, ragazzino di m…”. Così Achille Lauro si rivolge ai suoi fan in un video che sta facendo molto discutere. Dopo di che procede a suon di insulti, minacce e botte contro i malcapitati a bordo palco. Il trapper, da mesi al centro di accese polemiche per le presunte allusioni alla droga del brano “Rolls Royce”, è finito anche nell’impietoso mirino del tg satirico Striscia la Notizia.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

La rissa choc di Achille Lauro

Nel video in questione (su Youtube ce ne sono tantissimi: cliccare per credere) Achille Lauro perde il controllo e si scaglia contro il pubblico: prima vola un pugno, poi un calcio, quindi passe alle minacce, anche con l’autotune (l’effetto che rende la voce sintetica spesso usato nel pop e nella trap). A un giovane a bordo palco il Nostro urla: “Ti ammazzo, scemo. Ragazzino di mer….A cuccia. Mangiati una ciotola”. Tant’è.

Nel mirino di Achille Lauro sono finiti però anche i Carabinieri: “Frustrati, falliti, ho visto bambini con le cartine perquisiti da 40-50enni, per due canne di mer….”. Ipse dixit. E va da sé che non le manda a dire a chi ha insinuato che Rolls Royce non fosse una satira della celebrità, ma alludesse alla pasticca di droga sintetica. Valerio Staffelli di Striscia Lauro viene apostrofato come “il più grande tonno” per aver creduto a un’ipotesi del genere (e naturalmente il Tapiro da lui consegnato torna al mittente). Parafrasando quel tale: è lo show, bellezza.

EDS