Marco Carta: “Maria De Filippi e Barbara D’Urso mi hanno supportato” – VIDEO

In un’intervista Marco Carta ha parlato del furto di magliette di cui è accusato, spiegando in che modo Maria De Filippi e Barbara D’urso lo hanno supportato.

Quello appena trascorso non è stato un periodo semplice per Marco Carta. Il cantante è stato fermato all’uscita della Rinascente di Piazza Duomo a Milano ed è stato accusato del furto di sei magliette (l’arresto non è stato convalidato dal Gip). L’artista ha subito dichiarato di non c’entrare nulla con il furto, scaricando la colpa sulla donna che era con lui, Fabiana Muscas, ma uno degli addetti alla sicurezza ha dichiarato di averlo visto mentre toglieva l’anti taccheggio dai capi. In attesa che la vicenda venga chiarita in sede processuale il prossimo 20 settembre, Marco Carta è stato sottoposto ad una condanna social che lo ha fatto soffrire molto.

Dopo un periodo di silenzio, Marco Carta ha concesso un’intervista a Manila Gorio in cui è tornato sulle accuse e sul periodo difficile che ha vissuto. Un aspetto che ha voluto sottolineare è il supporto ricevuto dalle sue due madrine: Maria De Filippi e Barbara D’Urso. Queste infatti hanno creduto alla sua versione e gli hanno detto di non temere: “Maria De Filippi è una persona unica, una persona stupenda, l’ho sentita e mi ha rassicurato, perché non è facile essere al centro di quel turbine che è un turbine che non vuoi. Maria mi ha sempre detto ‘Male non fare, paura non avere’. Barbara d’Urso mi ha detto ‘vuoi venire a replicare, quando vuoi? la nostra porta è aperta. Personalmente io sono certa, ti conosco, so la persona che sei, faccio tanta fatica ad immaginarmi una scena del genere soprattutto con la modalità con cui sono state raccontate”.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Ecco il video dell’intervista: