Venere in visone: cast, trama e curiosità del film con Elizabeth Taylor

Venere in visone, cosa sapere sulla pellicola: cast, trama e curiosità del film con Elizabeth Taylor, che valse l’Oscar alla nota attrice.

venere in visone
(screenshot video)

Tratto dall’omonimo romanzo del 1935 di John O’Hara e diretto da Daniel Mann, il film del 1960 Venere in visone è interpretato da una delle più grandi attrici di Hollywood, Elizabeth Taylor, scomparsa nel 2011 a 78 anni. Si tratta di un melodramma che ripercorre la vita del personaggio principale, Gloria Wandrous, modella a New York, che conduce una vita sregolata e presto finisce per diventare una prostituta di lusso.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Cosa sapere su Venere in visone ed Elizabeth Taylor

Proprio la grande attrice interpreta il ruolo principale, che le valse sia l’Oscar che il Golden Globe come miglior attrice protagonista. Ma la genesi del film fu tutt’altro che semplice: ricordò in una successiva intervista Elizabeth Taylor di aver accettato il ruolo solo per onorare i termini contrattuali con MGM, dunque si trattò di un momento infelice della sua carriera. Per tale ragione, pone come condizione – tra le altre – la presenza di Eddie Fisher, suo quarto marito. In più occasioni, criticò il personaggio che aveva interpretato e addirittura dopo le riprese si ammalò di polmonite.

Anche la critica definì quello concesso a Liz Taylor un Oscar assegnato “per compassione”. L’attrice conquistò poi un’altra statuetta nel 1967 per Chi ha paura di Virginia Woolf?. Nel cast del film, oltre a lei e al marito dell’epoca, Eddie Fisher (l’attrice si sposò otto volte), c’è anche Laurence Harvey, attore di origine lituana che divenne grande amico dell’attrice e il loro rapporto durò fino alla morte di lui, avvenuta nel 1973 per un cancro allo stomaco.