Sorteggio Calendario Serie A in diretta: dove vederlo in streaming

dove vederlo in diretta streaming
(Getty Images)

Oggi si terrà il sorteggio del calendario di Serie A per la stagione 2019/2020: ecco dove potrete vederlo in diretta tv e streaming.

Sono passati quasi due mesi da quando il Liverpool di Jurgen Klopp ha alzato al cielo la Coppa dalle “grandi orecchie” sancendo la fine della stagione calcistica 2018/2019. Un tempo breve in senso generale, ma infinito per gli appassionati di calcio che, finite le competizioni delle nazionali, stanno andando in astinenza di calcio giocato. Anche se per gli appassionati è iniziato un periodo preparatorio in cui assistere alle mosse di mercato della propria squadra del cuore e vedere i miglioramenti che questi apportano alle rose nei primi incontri amichevoli, comincia a sentirsi l’assenza di partite pesanti e si dovrà attendere fino al 24 agosto prima di poter assistere all’inizio della Serie A. La spasmodica attesa di calcio che conta aumenterà quest’oggi quando verrà comunicato il calendario della prossima stagione calcistica, mostrando a tifosi e appassionati quando si terranno i primi appuntamenti “caldi”.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Sorteggio Calendario Serie A, dove vederlo in diretta

Come detto sopra il sorteggio del calendario di Serie A si terrà quest’oggi. L’appuntamento è per le ore diciannove e verrà seguito in diretta dai canali Sky Calcio. Gli abbonati possono scegliere tra Sky Sport 1 e Sky Calcio Serie A, in base al pacchetto che hanno a disposizione (ovvero se hanno sport o calcio). L’evento potrà essere seguito anche sulla app Sky Go, mentre tutti gli altri che non hanno un abbonamento alla tv satellitare potranno seguire il sorteggio collegandosi al sito di Sky, dove l’evento verrà trasmesso a tutti senza distinzioni. Il commento di questo primo evento stagionale, utile a capire quando il campionato entrerà nel vivo con il primi big match, sarà commentato in diretta da Leo Di Bello e Giorgia Cenni, con l’ausilio di Stefano De Grandis e Luca Marchegiani.