Rio, onda anomala travolge tutto e il panico si diffonde in un attimo -VIDEO

0
3
Onda anomala a Rio de Janeiro (screenshot video)

A Rio de Janeiro un’onda anomala ha spazzato via ogni cosa e il panico si è diffuso in un attimo fra i bagnanti, visibilmente preoccupati per i propri figli

Sulla Praia do Forte, una delle spiagge più amate di Rio de Janeiro, si è abbattuta un’onda di grandi dimensioni che ha trascinato in mare tutto ciò che è riuscita a raggiungere. Nel video amatoriale (che troverete di seguito) si notano le conseguenze che la forza della natura è capace di generare in pochi attimi

Leggi anche —> Tsunami Indonesia: urla di terrore mentre l’onda gigante travolge Palu -Video

L’onda anomala di Praia do Forte travolge i bambini: panico in spiaggia 

In una delle mete più frequentate della metropoli brasiliana, Praia do Forte, si è verificato un evento che ha sconvolto i bagnanti. Il video amatoriale riprende l’evento per una pura casualità e ne mostra tutta la sua impressionante forza. L’onda anomala nel giro di pochi attimi travolge tutto ciò che si trova sulla sabbia: dagli ombrelloni ai carrettini di gelati e grattachecche ma, soprattutto, strappa via i bambini dai propri genitori. La disperazione degli adulti è palpabile mentre rincorrono i piccoli trascinati dall’acqua.

Secondo quanto riportato dalle autorità competenti, sono stati registrati diversi feriti ma non ci sarebbero state vittime. Ingenti i danni materiali subiti dai bagnanti perché il reflusso dell’onda anomala è riuscito a impadronirsi di ombrelloni, sdraio, lettini e altri effetti personali. Le grida di paura si possono sentire distintamente in questo filmato che riprende la drammatica scena dall’alto e che mostra la corsa di molti genitori per salvare i propri bambini dalle acque. L’episodio si è verificato, infatti, in maniera del tutto inaspettata durante quella che sino ad allora era apparsa come una splendida giornata di sole. La zona, grazie all’intervento di soccorritori e forze dell’ordine, è nuovamente agibile anche se la paura sembra non essere ancora passata del tutto.

Leggi le nostre notizie  anche su Google News