Mina, chi è l’ex marito Virgilio Crocco: il mistero della morte a 33 anni

Il giornalista Virgilio Crocco è stato il secondo grande amore di Mina, che lo ha reso padre di Benedetta. Ecco tutto quel che c’è da sapere su di lui. 

Il nome di Virgilio Crocco è indissolubilmente legato a quello di Mina. Conosciamolo più da vicino colui che fu il secondo grande amore della Tigre di Cremona.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

L’identikit di Virgilio Crocco

Virgilio Crocco nacque a Roma il 2 novembre 1940. Giornalista del Messaggero di Roma, si occupava soprattutto di cronaca nera. Balzò lui stesso agli onori delle cronache quando sposò la cantante Mina a Trevignano Romano, sul lago di Bracciano, il 25 febbraio 1970. Dalla loro unione l’11 settembre dell’anno seguente nacque Benedetta Mazzini. Ma il matrimonio si era concluso prima del lieto evento con una separazione.

Virgilio Crocco firmò numerose inchieste e fu chiamato a testimoniare durante il dibattimento per il processo del Rogo di Primavalle, essendo stato uno dei primi cronisti a giungere sul posto e ad assistere all’intera tragica scena. Ma non poté però mai deporre al riguardo, a causa della sua prematura scomparsa. Morì negli Stati Uniti, dove si era recato per un’inchiesta giornalistica, in un ospedale di La Crosse, nel Wisconsin, il 18 ottobre 1973, a seguito di un grave incidente automobilistico nel quale era stato coinvolto assieme al collega del Messaggero Eugenio Malgeri, rimasto gravemente ferito. La sua scomparsa è però sempre stata circondata da un alone di mistero: secondo alcuni, fu la criminalità romana (e non solo), particolarmente attiva in quegli anni, a firmare la sua condanna a morte.

EDS