Nicolas Pépé, chi è il velocissimo attaccante che giocherà nel Napoli

Chi è Nicolas Pépé
(Getty Images)

Scopriamo chi è Nicolas Pépé: età e carriera del velocissimo attaccante ivoriano che è ad un passo dal vestire la maglia del Napoli.

Il Napoli è ad un passo dall’acquisire il velocissimo attaccante ivoriano del Lille Nicolas Pépé. Ieri gli agenti del calciatore esploso nel corso della passata Ligue 1 sono stati avvistanti nella città partenopea dove si sono incontrato con Aurelio De Laurentiis per stabilire l’accordo monetario che renderebbe Pépé un calciatore azzurro per i prossimi 5 anni. La società partenopea ha già trovato un’intesa di massima con il Lille, al quale andrebbero 85 milioni di euro, 21 dei quali sarebbero ammortizzati da Adan Ounas, esterno offensivo che piace ai francesi e che verrebbe utilizzato come contropartita tecnica.

Resta dunque da definire il compenso: gli agenti del calciatore chiedono 6 milioni di euro a stagione, più diritti di immagine e le commissioni. Il Napoli ha offerto 4 milioni più bonus (raggiunti i quali si arriverebbe alla cifra richiesta), ha concesso senza problemi la gestione dei diritti d’immagine, ma non intende pagare le commissioni. A queste piccole differenze si aggiunge la volontà del calciatore che sarebbe molto interessato a giocare in Premier, ma a Napoli sono convinti che alla fine riusciranno a spuntarla.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Chi è Nicolas Pépé

Nato a Mantes-la-Jolie il 24 maggio del 1995, Nicolas Pépè è un attaccante ivoriano che dal 2016 è in pianta stabile nella nazionale della Costa d’Avorio. La sua carriera da professionista inizia nell’Angers (seconda divisione francese), quando esordisce nel corso del campionato 2014-2015. L’anno successivo viene girato in prestito all’Orleans, dove gioca da titolare e mostra parte delle sue capacità. Nel 2016 torna all’Angers e diventa un titolare fisso dell’attacco in Ligue 1.

Sebbene non metta a segno tanti gol, Pépé si fa notare per struttura fisica, velocità di corsa ed esecuzione e doti tecniche. Nell’estate del 2017, infatti, viene acquistato dal Lille. Già nella prima stagione supera la doppia cifra in campionato, ma è lo scorso anno che si consacra come uno dei migliori attaccanti del torneo ed uno dei maggiori prospetti internazionali, mettendo a segno 22 reti in 37 incontri. Nel mese di giugno ha partecipato alla Coppa d’Africa con la Costa d’Avorio, ma la corsa della sua nazionale si è fermata ai quarti di finale persi ai rigori contro l’Algeria (poi vincitrice del torneo) e lui non è riuscito a lasciare il segno.