Gabriella Ferri, come è morta la celebre cantante: incidente o suicidio

Gabriella Ferri, gli ultimi anni di vita: come è morta la celebre cantante, vittima della depressione, fu incidente o suicidio, la versione dei familiari.

gabriella ferri
(Screenshot video)

Cantante della Roma popolare, Gabriella Ferri – protagonista della trasmissione ‘Ritratti’ del 26 luglio 2019 – morì tragicamente il 3 aprile 2004, cadendo dal balcone della sua casa di Corchiano, in provincia di Viterbo. Ancora oggi non è chiaro se si sia trattato di un banale incidente domestico o se la cantante si sia uccisa, ipotesi questa sempre smentita dalla sua famiglia.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Gli ultimi anni di vita di Gabriella Ferri

Fatto sta che dopo aver raccolto uno straordinario successo da giovane, con brani divenuti immortali, Gabriella Ferri si allontanò dal mondo dello spettacolo, con cui ebbe peraltro sempre un rapporto conflittuale. Nella seconda metà degli anni Novanta, le sue ultime apparizioni rilevanti: prima il Premio Tenco, a Sanremo, poi un concerto davanti a migliaia di persone a Roma, a Villa Celimontana. Incide anche un disco, Ritorno al futuro, del 1997, salvo poi allontanarsi dalle scene a causa della depressione.

Sporadicamente riappare in televisione, nelle trasmissioni condotte da Pino Strabioli e dal suo amico Maurizio Costanzo: proprio il conduttore la attendeva per una puntata speciale appena qualche giorno dopo la sua morte, avvenuta appunto a Corchiano, in provincia di Viterbo. Gabriella Ferri, stando a quanto sostengono i familiari, potrebbe aver avuto un malore, causato forse dai medicinali antidepressivi. A sostegno di questa tesi, il fatto che non ci siano biglietti di addio. C’è però un precedente: quasi 20 anni prima, la cantante aveva già tentato il suicidio.