Chi è Luca Catania: età e storia del carabiniere scomparso a Savona

Chi è Luca Catania, storia del carabiniere scomparsoDall’ottobre del 2016 non sia hanno più notizie di Luca Catania: ripercorriamo la storia del carabiniere scomparso da Savona.

Nella puntata di questa sera di ‘Chi l’ha visto?’ Speciale 2019, si parlerà anche del caso di Luca Catania, carabiniere scomparso da Savona il 7 ottobre del 2016. Quella mattina l’uomo disse alla moglie che stava andando a lavoro, mentre poco dopo aveva avvertito la caserma che quella mattina avrebbe svolto delle faccende personali e che non sarebbe andato in servizio. Il fatto che l’allora 46enne mentì sia alla famiglia che ai colleghi fece pensare che la sua scomparsa fosse dovuta ad un allontanamento volontario.

Solo cinque mesi dopo, però, una missiva è giunta a casa dei familiari. In questa si consigliava di indagare sulla figura di Luciano, ex uomo dell’Arma con il quale Luca condivideva una passione per i telefonini. L’informatore anonimo parlava di un traffico di smartphone rubati nel quale Catania era finito nel mezzo e del quale i suoi colleghi sarebbero stati a conoscenza. Interrogato più volte, Luciano ha confermato di avere una passione in comune con Luca per i cellulari ed ha spiegato che l’unico contatto con un dispositivo rubato lo ha avuto in seguito ad un acquisto online.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Luca Catania, i dubbi sulla sua scomparsa

I dubbi sulla scomparsa di Luca Catania riguardano la volontarietà dell’allontanamento. Quella mattina, infatti, il carabiniere lasciò il proprio smartphone a casa, il che potrebbe indurre a pensare che lo abbia fatto per non essere rintracciabile. Quello stesso giorno, però, il telefono è stato riacceso verso le 18:00 e proprio in quel frangente Luciano lo ha chiamato. A rispondere, però, sarebbe stato un altro uomo. Chi era l’uomo che ha risposto alla chiamata? Perché si è introdotto in casa del carabiniere? Luca è scappato per sfuggire a qualcuno? Questi e altri sono gli interrogativi che ancora oggi, a quasi tre anni di distanza dalla scomparsa, rimangono irrisolti.