Home News J-Ax e la querelle con i fan di Salvini: “Perdere certi follower...

J-Ax e la querelle con i fan di Salvini: “Perdere certi follower è solo un onore”

CONDIVIDI

"Perdere certi fan è solo un onore"In seguito all’intervista rilasciata al ‘Corriere della Sera’ J-Ax è stato attaccato per la sua posizione su Salvini e a causa di alcune parole travisate. Ecco cosa ha risposto il cantante alle critiche.

In una parte dell’intervista che J-Ax ha rilasciato al ‘Corriere della Sera‘ (quella in cui ha smentito che il suo successo sia un riflesso della collaborazione con Fedez), il cantante ha parlato delle schermaglie su Twitter con Salvini ed ha spiegato: “Poi ci sono i miei litigi con il ministro dell’Interno su Twitter. Non ho mai subito una censura dichiarata, ma è chiaro che se ti esponi da una certa area le offerte di lavoro diminuiscono”, frase che è stata riportata da alcune testate come se volesse intendere che il ministro dell’Interno gli impedisse di lavorare.

Proprio basandosi su questa interpretazione lo stesso Salvini ha pubblicato un articolo ed ha commentato con un semplice: “Questa mi mancava”. Il post del vicepremier ha dato il via ai suoi supporter che hanno cominciato ad ironizzare sull’affermazione di J-Ax, scrivendo: “Se invece di fare politica facesse il suo lavoro…”, oppure “E allora canta e vasta… Hai scelto quello di mestiere”, e ancora: “Sì ritiene un cantante? ??? Continuasse a farlo. Ognuno ha il proprio compito. Oggi fa caldissimo Salvini è colpa tua”.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

J-Ax risponde alle critiche: “Perdere certi fan è solo un onore”

In seguito alle numerose critiche, ai commenti ironici e alle “minacce” di perdere follower, J-Ax ha deciso di chiarire che le sue parole sono state male interpretate o, peggio, travisate di proposito: “Io avrei detto che non lavoro più perché ho attaccato Salvini? Ma che palle! io ho fatto un’intervista col Corriere in cui mi hanno chiesto se esporsi politicamente incide o meno sul lavoro. Io ho risposto che molte volte da una certa parte ti arrivano meno offerte di lavoro”.

In seguito ha risposto a parte delle critiche scrivendo: “Quando io dico qualcosa mi contestano ‘pensa a cantare’. Lo dico per visibilità? Ma perché avrei bisogno di questa visibilità? In realtà ci smeno io con i fan di Salvini che non mi seguono più”, quindi conclude facendo capire che non lo tange la minaccia di perdere qualche fan: “Perdere qualche fan per me è un onore, come ha detto Fiorella Mannoia ‘il vostro odio sono medaglie'”.