Home News Bibbiano, novità sull’inchiesta devastante: 29 indagati in “Angeli e demoni”

Bibbiano, novità sull’inchiesta devastante: 29 indagati in “Angeli e demoni”

CONDIVIDI

Altre novità importanti per quanto riguarda la vicenda a Bibbiano per l’inchiesta “Angeli e demoni”: Claudio Foti sarà assolto dalle accuse 

Caso Bibbiano

Il procuratore capo di Reggio Emilia, Marco Mescolini”, ha definito l’inchiesta riguardante la casa di Bibbiano “Umanamente devastante” con traumi che sono ricaduti su bimbi e sulle loro famiglie. Ventinove indagati totali nell’inchiesta “Angeli e demoni” con cinque agli arresti domiciliari: Andrea Carletti, sindaco di Bibbiano; Federica Anghinolfi di Montecchio, dirigente servizi sociali Val d’Enza; Nadia Bolognini, psicoterapeuta di Torino e compagna di Claudio Foti, ideatore del Centro Studi ‘Hansel e Gretel’; Marietta Veltri, coordinatrice servizi sociali della Val d’Enza; Francesco Monopoli, assistente sociale della Val d’Enza. Claudio Foti, invece, psicoterapeuta di Hansel e Gretel ha avuto l’obbligo di dimora a Pinerolo (Torino) dove risiede.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Bibbiano, Foti ad obbligo di dimora

In passato, dal 1980 al 1993, Foti è stato anche giudice onorario diventando membro  dell’Osservatorio nazionale per l’infanzia e l’adolescenza. Tutte le sue accuse anche del passato nei suoi confronti si sono poi rivelate fasulle come dal 2005 al 2006 alla scuola materna Olga Rovere di Rignano Flaminio. L’uomo sarà assolto dalle accuse inventate da una parente e la figlia Angela: lui si è ripetutamente dichiarato innocente e di non aver mai manipolato il ricordo dei bambini.