Amanda Knox, raccolta fondi per il matrimonio: chiede soldi ai fans: “Ho speso tutto”

amanda knox raccolta fondi
Amanda Knox istituisce una raccolta fondi per il suo matrimonio (TIZIANA FABI/AFP/Getty Images)

La contestatissima Amanda Knox – e questo nonostante l’assoluzione per il delitto di Perugia del 2007 – protagonista di una controversa iniziativa.

Arriva un appello rivolto ai propri fans (e sono tanti) da parte di Amanda Knox. Volente o nolente, la 32enne di Seattle è diventata famosa alla stregua di una rockstar, dopo la vicenda di cronaca nera avvenuta il 1° novembre 2007 a Perugia. In tale circostanza venne ritrovata uccisa, con un profondo taglio alla gola, la studentessa inglese Meredith Kercher, coinquilina di Amanda. Per la statunitense e per il suo ex fidanzato, Raffaele Sollecito, iniziò da allora un lungo percorso processuale che li portò anche ad una permanenza in carcere fino al 2011, prima dell’assoluzione per entrambi “per non aver commesso il fatto“. Di recente la Knox – assolta in via definitiva con una sentenza della Cassazione quattro anni fa – è stata in Italia in qualità di ospite del Festival della Giustizia penale, svoltosi a Modena fra il 13 ed il 15 giugno scorso. La richiesta che la donna fa è quella di ottenere soldi in vista del matrimonio con il suo attuale compagno, Christopher Robinson.

LEGGI ANCHE –> Bibbiano, su Google è più ricercato di Salvini: scandalo di portata enorme

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Amanda Knox, matrimonio alle porte: “Ma mi servono le vostre donazioni”

Amanda ha infatti dichiarato di aver speso tutto quello che aveva proprio in occasione del suo ritorno nel nostro Paese. Ed ora ha aperto una campagna di crowdfunding allo scopo di poter finanziare le proprie nozze attraverso le donazioni dei suoi ammiratori. Nelle motivazioni dell’annuncio per questa colletta, Amanda spiega di voler raccogliere del denaro “per poter pagare la migliore festa di matrimonio possibile per la nostra famiglia e per i nostri amici. Con così poco tempo per organizzare e senza alcun sostegno finanziario, abbiamo dovuto spendere i risparmi per il matrimonio per questo difficile ed importante viaggio che mi visto ritornare in Italia. Ma ne è valsa la pena. Ho parlato a molti cuori ed un pò ho sanato anche il mio”. Per chiunque sottoscriverà un contributo è stato anche promessa una copia autografata del libro in edizione limitata ‘The Cardio Tesseract’, che la Knox ha scritto assieme al suo fidanzato. Si tratta di una raccolta di poesie. “Ma ora ci serve il vostro aiuto, invitati e non”. Pare che la cerimonia seguirà un tema ben preciso: sarà incentrato sul cosmo”.