Home News Vittorio De Sica, chi è: vita privata e carriera del grande regista

Vittorio De Sica, chi è: vita privata e carriera del grande regista

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:15
CONDIVIDI


Vittorio De Sica, chi è: vita privata e carriera del grande regista nato nel 1901 e considerato il padre del Neorealismo e uno dei maggiori interpreti della commedia all’italiana.

Nacque a Terra di Lavoro, in provincia di Frosinone, nel 1901, il grande regista Vittorio De Sica. Le sue origini si svilupparono all’interno di una famiglia di umili origini e gli studi furono portati avanti nella città di Napoli fino all’età di 15 anni. E’ poi a Roma che conseguì il diploma da ragioniere. Nella sua carriera professionale fu attore, regista e sceneggiatore, ottenendo 3 Premi Oscar per i propri film.

Vittorio De Sica: le tappe della carriera professionale

Il suo esordio nel mondo cinematografico avvenne nel 1926. Tra i film di maggior successo di questi anni ci furono Gli uomini che mascalzoni del 1932 e Grandi Magazzini del 1939. Vittorio De Sica divenne, assieme a Roberto Rossellini, il caposcuola della corrente cinematografica del Neorealismo. E’ del 1942 I bambini ci guardano e del 1946 Sciuscià, il quale si aggiudicò il Premio Oscar, come avvenne anche al film del 1948 Ladri di biciclette. Nella maturità professionale, sempre in ottica neorealista, si ascrivono Miracolo a Milano e Umberto D.
Tra gli anni ’60 e ’70 firmerà la regia di altri film di grande successo e che segnarono la storia della cinematografia italiana, tra i quali La Ciociara, Ieri, oggi e domani, Matrimonio all’italiana e il Giardino dei Finzi Contini, pellicola del 1971 con la quale vince un altro Premio Oscar.
E’ il 1974 quando esce l’ultimo film del grande regista, Il viaggio. Nel novembre dello stesso anno muore a Parigi all’età di 73 anni, in seguito ad un intervento chirurgico per curare un tumore ai polmoni dal quale era affetto.

La vita privata

Vittorio De Sica sposò nel 1937 l’attrice torinese Giuditta Rissone. L’anno successivo ebbe da lei la prima figlia, Emilia. Si divorziò dalla Rissone nel 1954 e nel 1968 sposò l’attrice catalana Maria Mercader. Da quest’ultima aveva avuto già due figli nati nel 1949, Manuel e nel 1951, Christian. Quest’ultimo seguirà le orme paterne intraprendendo la sua carriera nel mondo dello spettacolo, così come anche i figli di Manuel e Christian, rispettivamente Andrea e Brando, che diverranno registi e sceneggiatori.

Leggi tutte le notizie su Google News