Home News Ruggero Orlando contro Tito Stagno, cosa accadde durante l’allunaggio – VIDEO

Ruggero Orlando contro Tito Stagno, cosa accadde durante l’allunaggio – VIDEO

CONDIVIDI

Ruggero Orlando contro Tito Stagno, cosa accadde davvero durante l’allunaggio. 

Ruggero Orlando contro Tito Stagno

E’ un celebre episodio legato allo storico momento dello sbarco dell’uomo sulla luna con la Missione Apollo 11 che andava a compimento e con Neil Armstrong che faceva “un piccolo passo per l’uomo e un grande passo per l’umanità”. L’episodio avvenne in diretta davanti agli occhi dei milioni di italiani che stavano assistendo a qualcosa di straordinario e impensabile fino a pochi anni prima. L’uomo arrivava sulla Luna, ma sull’esatto momento in cui avvenne l’atterraggio del modulo ci furono delle discussioni che coinvolsero proprio i due grandi giornalisti e colleghi Ruggero Orlando e Tito Stagno. 

Cosa accadde tra Ruggero Orlando e Tito Stagno

Durante la diretta dell’allunaggio il 20 luglio 1969 Orlando si trovava nel Centro spaziale della NASA a Houston, in Texas mentre Tito Stagno era in diretta dallo studio 3 di Via Teulada della Rai. Stagno, come ha ricordato anche in una recente intervista rilasciata a Sky Sport, disse “Ha toccato, il modulo lunare ha toccato”. A quel punto intervenne Orlando dall’America che lo smentì dicendo “No, non ha toccato”. Pe un momento Stagno ignorò il collega e proseguì nel suo commento di questo momento storico. Poi diede la linea ad Orlando che confermò come il modulo dovesse ancora atterrare. Ci fu un piccolo diverbio poi Orlando annunciò a sua volta che il modulo aveva toccato la Luna. Ecco il video:

Tito Stagno sostiene ancora oggi di essere stato nel giusto. Il suo “Ha toccato” dice, era riferito alle antenne con le quale il modulo sondava il terreno che doveva avere una particolare angolazione per permettere l’allunaggio senza rischi per gli astronauti. Secondo lui l’annunciò di Orlando si riferiva invece a quando effettivamente il modulo allunò completamente e definitivamente. Il video che vi proponiamo qui sopra sembra però smentirlo e dare credito alla teoria secondo la quale Stagno, forse per una piccola incomprensione nella traduzione dall’inglese, anticipò di fatto l’annunciò di 40 secondi circa. Dal canto suo però anche Ruggero Orlando non fu precisissimo poiché annunciò l’allunaggio con 7 secondi di ritardo.