Home News Meghan Markle nuovamente incinta, in UK impazzano le scommesse

Meghan Markle nuovamente incinta, in UK impazzano le scommesse

CONDIVIDI
Meghan Markle di nuovo incinta
(Getty Images)

Gli esperti di affari reali prevedono la prossima gravidanza di Meghan Markle già nel 2020, i sudditi di Sua Maestà inondano i centri scommesse per indovinare il mese in cui nascerà il secondo royal baby.

Il piccolo Archie è nato solamente nel mese di maggio, ma in Inghilterra si parla già della prossima gravidanza di Meghan Markle. La duchessa del Sussex non ha mai nascosto, infatti, il suo desiderio di avere una famiglia numerosa ed anche il principe Harry è intenzionato ad avere il maggior numero possibile di eredi, le discussioni a riguardo dunque sono tutt’altro che ipotesi surreali.

In una recente trasmissione, l’esperta di affari reali Melanie Bromley si è detta sicura che notizie sulla prossima gravidanza di Meghan si avranno molto presto: “Io penso che avverrà presto” dice l’esperta che poi aggiunge: “Io penso che sarà nuovamente incinta il prossimo anno”. La Bromley esclude che la duchessa resti incinta durante il prossimo autunno, in parte perché sarebbe passato troppo poco tempo dalla prima gravidanza ed in parte perché i duchi hanno in programma un lungo viaggio in Africa per il prossimo inverno. Il periodo giusto sarebbe, secondo lei, maggio-giugno del prossimo anno ed è pronta a scommettere che entro luglio 2020 ci sarà l’annuncio.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Meghan Markle nuovamente incinta? In Inghilterra ci scommettono

In seguito alla previsione degli esperti, i sudditi britannici sono stati colti da una specie di frenesia ed hanno cominciato ad invadere i centri scommessa per effettuare una puntata sul presunto mese di nascita del secondo erede di Harry. A condividere i dati delle scommesse è stato i quotidiano ‘Express‘ che ha anche intervistato il responsabile dell’agenzia Corral, il quale ha dichiarato: “Siamo stati inondati con scommesse su Harry e Meghan che avranno il secondo figlio entro il 2020, come sempre in questi casi si tratta però di un’eccitazione priva di qualsivoglia motivo”.