Home News Chi è Luciano De Crescenzo: età, vita, carriera del grande scrittore

Chi è Luciano De Crescenzo: età, vita, carriera del grande scrittore

CONDIVIDI

Chi è Luciano De Crescenzo: età, vita, carriera del grande scrittore scomparso oggi giovedì 18 luglio all’età di 91 anni. 

De Crescenzo

Proprio il giorno dopo la morte di Andrea Camilleri, un altro grande esponente della cultura italiana ci lascia e se ne va. Luciano De Crescenzo è stato un grande intellettuale e anche un grande divulgatore. Da tempo era malato. Scopriamo qualcosa di più sulla sua storia molto particolare a partire da quella laurea in ingegneria idraulica col massimo dei voti.

Chi era Luciano De Crescenzo

Laureato in ingegneria idraulica col massimo dei voti presso l’Università degli Studi di Napoli “Federico II comprese a metà anni ’70 la sua vocazione di scrittore divulgatore vicino alla gente. Nel frattempo però doveva portare  a casa la pagnotta e per questo motivo si trasferì a Milano dove venne assunto dall’IBM e dove rimase per circa 20 anni. La svolta avvenne grazie a Maurizio Costanzo che caldeggiò il suo primo libro Così parlò Bellavista e lo ospitò più volte a Bontà loro garantendogli una grande visibilità che portò il libro ad avere un grande successo presso il pubblico. Il libro vendette oltre 600mila copie e fu tradotto in molti Paesi compreso il Giappone diventando di fatto un caso letterario. Nella sua lunga carriera De Crescenzo ha venduto 18 milioni di copie nel mondo, di cui 7 milioni in Italia.

Autore di romanzi e saggi (soprattutto di storia della filosofia resa leggibile e alla portata di tutti) Luciano De Crescenzo è stato anche un autore di cinema e tv. Da non dimenticare la sua esperienza come attore sempre con quell’autoironia che non lo ha mai abbandonato.

Dal punto di vista della vita privata Luciano De Crescenzo sposò nel 1961 sua moglie Gilda. Il loro matrimonio durò solo 4 anni, ma i due ebbero una figlia di nome Paola. Gilda chiese e ottenne l’annullamento del matrimonio alla Sacra Rota. I rapporti tra i due comunque rimasero ottimi negli anni successivi come più volte ebbero a confermare entrambi.