Home News Traforo del Monte Bianco, bus turistico in fumo: panico per 67 turisti...

Traforo del Monte Bianco, bus turistico in fumo: panico per 67 turisti a bordo

CONDIVIDI
Traforo del Monte Bianco
Panico nel Traforo del Monte Bianco per un incidente capitato ad un pullman turistico – FOTO © Getty Images

Un incidente meccanico accorso ad ub bus turistico a due piani carico di visitatori ha creato non poca preoccupazione all’interno del Traforo del Monte Bianco.

Attimi di spavento quest’oggi nel Traforo del Monte Bianco, dove un pullman a due piani che trasportava numerosi turisti provenienti dal Sud America si è fermato proprio all’interno della lunga galleria, per via di una avaria. Ben presto il pesante mezzo, diretto dalla Francia all’Italia, ha originato una spessa coltre di fumo nero fuoriuscita dal motore. L’inconveniente è avvenuto a sei chilometri e mezzo dall’ingresso. L’autista ha provato più volte a far ripartire il pullman ma senza successo. Il fumo ha anche intossicato lievemente i presenti e poi finalmente sono scattati i soccorsi. Non sono mancati degli inconvenienti anche per altre auto in transito. Il Traforo del Monte Bianco è quindi stato chiuso, con le 67 persone a bordo del bus subito spostate all’esterno.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Traforo del Monte Bianco, tutto è stato tenuto sotto controllo

Nessuno di loro versa in condizioni preoccupanti, anzi, tutti hanno fatto riscontrare delle buone condizioni generali anche se sarebbe stato meglio non aver vissuto questa vicenda. Il tutto si è protratto dalle 15:00 alle 17:00, orario in cui si è concluso il traino del pullman a due piani. Lentamente quindi il traffico è tornato a scorrere alla normalità ed il valico è stato riaperto. C’è da dire che dopo quanto avvenuto il 24 marzo del 1999, quando un terribile incendio divampò nella galleria portando alla morte di 39 persone, le misure di sicurezza si sono innalzate fino a raggiungere degli standard qualitativi e di efficienza notevoli. In seguito a quella drammatica circostanza, il Traforo rimase chiuso per dei lavori di ristrutturazione e di rifacimento durati per ben 3 anni. Poi nel 2002 ci fu la riapertura e da allora non è mai più stato segnalato alcun incidente di portata rilevante.