Home News Neymar vuole lasciare Parigi ad ogni costo e si offre alla Juventus

Neymar vuole lasciare Parigi ad ogni costo e si offre alla Juventus

CONDIVIDI
Neymar vuole lasciare Parigi e si offre alla Juve
(Getty Images)

Neymar ha deciso che la prossima stagione non giocherà a Parigi e sta facendo di tutto pur di convincere il Paris Saint Germain a lasciarlo partire. Tra le possibili destinazioni gradite al brasiliano c’è anche la Juventus.

Il malumore di Neymar potrebbe aprire a clamorosi scenari di mercato. Già da qualche mese il fuoriclasse brasiliano ha palesato la sua insofferenza e comunicato al PSG di voler andare via prima dell’inizio della prossima stagione. Il desiderio dell’attaccante verde-oro è quello di tornare al Barcellona, squadra in cui ha mostrato tutto il suo talento e dalla quale se n’è voluto andare a tutti i costi nel 2017.

I rapporti tra Neymar e la dirigenza del Barcellona non sono tra i più idilliaci, visto che il calciatore ha fatto causa al club nel febbraio del 2018 per il mancato rispetto di una clausola contrattuale. Pare infatti che il brasiliano dovesse ricevere un bonus da 26 milioni pattuito in sede di firma del contratto che il club non gli ha versato. Ciò nonostante per il ritorno in Catalogna potrebbero essere appianate le divergenze.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Neymar si offre anche alla Juventus

Sebbene la prima opzione sia il Barça, è possibile che l’affare non si conclusa per le richieste economiche eccessive del PSG. A quel punto al calciatore brasiliano rimarrebbe l’opzione di rimanere un altro anno a Parigi, ma pare che questa idea non gli piaccia proprio. Per questo il fuoriclasse ha stilato una lista di squadre nelle quali andrebbe a giocare. La prima nella lista è il Real Madrid: Florentino Perez è un suo fan da sempre e potrebbe fare un ulteriore sforzo pur di assicurarselo e rubarlo agli eterni rivali.

Tra le altre opzioni gradite a “O’Ney” ci sono anche il Bayern Monaco e la Juventus. L’idea stuzzica i bianconeri che, dopo l’acquisto di Rabiot, Ramsey e De Ligt, metterebbe la ciliegina sulla torta affiancando a Cristiano Ronaldo uno dei più forti giocatori al mondo. Il problema nel portare avanti la trattativa è di ordine economico: per chiudere l’affare ci vorrebbero circa 300 milioni, una cifra a cui la Juventus non può arrivare.