Home News Laura Chirica, chi è: suicidio o omicidio, ecco tutta la verità

Laura Chirica, chi è: suicidio o omicidio, ecco tutta la verità

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:12
CONDIVIDI

Un caso ancora non del tutto risolto, quello di Laura Chirica, che verrà esaminato con cura dalla penultima puntata di “Chi l’ha visto?”, in onda questa sera su RaiTre

Laura Chirica
Laura Chirica Screenshot

Un caso avvolto ancora nel mistero. Quello di Laura Chirica, ragazza di 17 anni di Montecchio, che studiava da chef in Umbria trovata improvvisamente morta a Roma. La sua scomparsa risale allo scorso 14 febbraio 2017 quando il suo corpo fu trovato in un palazzo di via Agrigento nella Capitale. Ad Orvieto quella mattina Laura non andò a scuola, ma prese un treno per Roma Tiburtina per poi recarsi in quel palazzo. Ma a fare cosa? L’ora della tragedia si aggira intorno alle 14 secondo le ricostruzioni della magistratura. Inoltre, un altro retroscena sembra interessante: Laura aveva svelato al portiere che sarebbe dovuta andare al settimo piano, ma soltanto chi conosceva bene quel palazzo poteva sapere i due piani supplementari. Soltanto il richiamo di un inquilino aveva fatto scattare l’allarme dopo averla trovata  “inerme e agonizzante” sul pavimento del terrazzo condominiale. Al Policlinico Umberto I il quadro clinico si è aggravato fino all’accertamento della sua scomparsa.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Laura Chirica, chi è: la madre non si dà per vinta

Sono passati più di due anni dal tragico incidente con la povera mamma di Laura che non si dà per vinta cercando, inoltre, di riaprire a tutti i costi il caso, come ha svelato in una puntata di “Chi L’ha Visto?”: “Statura, peso e colore degli occhi descritti nell’autopsia non sono i suoi”, aveva svelato la donna alla conduttrice Federica Sciarelli. Il mistero non è stato ancora risolto del tutto, ma secondo le indagini la ragazza sarebbe stata usata come un corriere della droga. Il giorno prima del tragico incidente la ragazza aveva incontrato un amico a cui aveva mostrato un borsellino con circa 700 euro in contanti all’interno. Proprio l’amico di Laura fa un nome di un uomo, che la redazione di “Chi l’ha visto?” cerca vanamente di intervistarlo: “Lascia perdere. È successo che ce l’ho sulla coscienza, perché se ero andato da lei era ancora viva, levatevi. Io non stavo a Roma e voglio sapere pure io che è successo”.  La famiglia continua a non credere all’ipotesi suicidio, con la riapertura delle indagini come annunciato dall’avvocato Angela Racanicchi nello scorso marzo. Cosa avvenne quella mattina a via Agrigento a Roma? E perché Lauro si recò in quel palazzo partendo dalla sua Orvieto?  Questa sera il caso sarà trattato nuovamente da “Chi L’ha Visto?”, che andrà in onda su RaiTre in prima serata.