Home News Sport Ronaldo, il gravissimo infortunio e il calvario del Fenomeno: tutto iniziò nel...

Ronaldo, il gravissimo infortunio e il calvario del Fenomeno: tutto iniziò nel 1998

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:08
CONDIVIDI

Ronaldo ospite stasera del programma “Quelli della Luna”, il gravissimo infortunio e il calvario del Fenomeno: tutto iniziò nel 1998.

(foto pubblico dominio)

Tra gli ospiti di Giampiero Mughini nel programma “Quelli della Luna”, che parte oggi in prima serata su Retequattro, c’è Luis Nazario da Lima, conosciuto da tutti semplicemente come Ronaldo o ‘Il Fenomeno’, forse il più forte giocatore in assoluto tra gli anni Novanta e i Duemila, nel corso dei quali vinse tutto. Tra le vittorie a inizio e fine carriera in Brasile, suo Paese natale, una serie di vittorie a livello europeo e mondiale.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

La carriera di Ronaldo: alti e bassi, tra vittorie e infortuni

Due Supercoppa in Spagna, una Coppa del Re, un Campionato Spagnolo, una Coppa delle Coppe, una Coppa Intercontinentale, la Coppa Uefa con l’Inter nel 1998 (tre a zero alla Lazio al Parco dei Principi di Parigi), poi due Coppe del Mondo con il Brasile, la finale persa nel 1998 in Francia, due Copa America, una Confederations Cup e vari titoli a livello personale, tra cui due volte il Pallone d’Oro, nel 1997 e nel 2002. Una carriera lunga e ricca di successi, ma anche molto sfortunata. Non si contano infatti gli infortuni a cui il Fenomeno ha dovuto far fronte e sicuramente due sono le fotografie che ‘illustrano’ più di tutte le sfortunate vicende in campo dell’attaccante brasiliano.

La prima è datata 13 luglio 1998: Ronaldo scende le scale dell’aereo che lo riporta dalla Francia a Rio de Janeiro dopo la sconfitta nella finale mondiale contro i transalpini. Il campione barcolla e deve accompagnarsi per non rischiare di cadere. Quello che è accaduto prima della finale è noto: il Fenomeno ha le convulsioni e deve cedere il posto a Edmundo, ma viene richiamato poco prima della finale e gioca titolare, sebbene in evidente stato di precarietà fisica. La seconda foto è stata scattata in Italia, il 12 aprile 2000. Dopo i Mondiali in Francia, Ronaldo è vittima di una serie di infortuni e il 21 novembre 1999 nella partita contro il Lecce si lesiona il tendine rotuleo del ginocchio destro. Quel giorno di aprile, l’Inter – il suo club dell’epoca – deve affrontare la Lazio, lui entra in campo e appena sei minuti dopo subisce un nuovo gravissimo infortunio. Sono solo due dei tanti momenti critici della sua carriera, fatta di gioie, come abbiamo detto, ma anche molto sfortunata.

Leggi anche –> Ronaldo ricoverato d’urgenza a Ibiza: come sta il Fenomeno?