Home News Malattia Sinisa Mihajlovic, i calciatori guardano la conferenza in lacrime

Malattia Sinisa Mihajlovic, i calciatori guardano la conferenza in lacrime

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:56
CONDIVIDI
Mihajlovic
(Photo by Mario Carlini / Iguana Press/Getty Images)

I calciatori del Bologna hanno seguito la conferenza stampa di Sinisa Mihajlovic, dal campo d’allenamento. Alcuni di loro non sono riusciti a trattenere le lacrime quando il tecnico si è commosso.

Da tutto il giorno si parla della malattia che ha colpito Sinisa Mihajlovic. Il tecnico serbo ha annunciato quest’oggi in una conferenza stampa apposita di avere una leucemia acuta (ecco cos’è) e che sarà costretto a lasciare l’incarico. I suoi calciatori e la società erano già stati informati dall’allenatore su quale era stato l’esito delle analisi effettuate nei giorni scorsi e lo stesso Mihajlovic ha confidato di aver comunicato la notizia ai calciatori in prima persona (non senza momenti di commozione).

Nonostante questo i ragazzi hanno voluto seguire in diretta la conferenza stampa del tecnico, alcuni di loro non sono riusciti a trattenere la commozione, specie quando Sinisa si è lasciato andare a qualche lacrima spiegando che per lui è stata una botta dura: ” Per me è stata una brutta botta. Sono stato due giorni chiuso in camera. Ho pianto, ho riflettuto, è stato un duro colpo. Mi è passata tutta la vita davanti. Ora sono in lacrime ma non sono lacrime di paura. Anzi ho coraggio, l’affronterò a testa alta”. Le immagini di questo momento di solidarietà e commozione sono state mostrate da Sky Sport 24.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

La solidarietà ricevuta da Mihajlovic

Come spesso accade in questi casi, il tecnico ha ricevuto messaggi di solidarietà da gran parte degli addetti ai lavori e dalla stampa. A rivelarlo è stato lui stesso chiedendo scusa in diretta a tutti coloro per cui non ha avuto modo o tempo di rispondere. Poco dopo la conferenza stampa Roberto Mancini, suo grande amico dai tempi della Lazio, ha pubblicato un messaggio di sostegno sul proprio profilo. Il mancio era sicuramente a conoscenza della situazione, ma atteso che il tecnico la comunicasse ufficialmente prima di esprimersi pubblicamente. Era stato proprio Mihajlovic a chiedere ad amici e stampa di mantenere il riserbo sulla situazione molto delicata in cui si trova.