Chi è San Benedetto da Norcia: storia del fondatore dell’ordine dei Benedettini

Conosciamo la storia di San Benedetto da Norcia: tutte le curiosità sul fondatore dell’ordine dei Benedettini

San Benedetto
San Benedetto fonte Wikipedia

Chi è San Benedetto da Norcia, il fondatore dell’ordine dei Benedettini?

Benedetto nasce verso il 480 d.C. da una famiglia romana molto agiata trascorrendo la propria infanzia a Norcia. Poi da adolescente viene mandato a Roma per compiere gli studi, ma subito lasciò la vita dissoluta della città disprezzando gli studi letterari ed abbandonando i beni paterni per cercare di entrare nella vita monastica per piacere soltanto a Dio. All’età di 17 anni si ritira nella valle dell’Aniene ad Eufide insieme a Cirilla, la sua vecchia nutrice. Meditazione solitario ed eremitismo, le sue idee di vita religiosa. Poi vola a Subiaco dove scopre una grotta presso il Monte Teleo, dove vi resta per circa tre anni in eremitaggio fino a Pasqua dell’anno 5000. Successivamente Benedetto accetta di fare la guida ad altri monaci predicando la “parola del Signore” fino a creare una vera e propria comunità religiosa con dodici monasteri, ognuno con dodici monaci ed un proprio abate. Poi nel 529 Benedetto abbandona Subiaco dirigendosi verso Cassino dove fonda il monastero di Montecassino in onore di san Giovanni Battista e di San Martino di Tours. Inoltre, stabilisce la vita all’interno dei monasteri con momenti alternati di preghiera, studio e lavoro con il famoso motto ‘ora et labora’ (lavora e prega).

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Chi è San Benedetto da Norcia: storia del fondatore dell’ordine dei Benedettini

Proprio a Montecassino Benedetto muore il 21 marzo 547 venendo sepolto insieme alla sorella Scolastica. Secondo le fonti dell’epoca muore in piedi sostenuto dai propri confratelli. Il corpo e le sue reliquie dopo la morte diventano oggetto di culto con lo scontro per il possesso di quest’ultime tra Montecassino e la città francese di Fleury sur Loire. Attraverso un processo del 1881 si accertò che la vera reliquia è quella che risiede in terra francese. Infine, Paolo VI proclamò san Benedetto da Norcia patrono d’Europa il 24 ottobre 1964. La Chiesa lo ricorda l’11 luglio, giorno a lui dedicato.