Home News Roberta, uccisa a 32 anni: corpo nella vasca da bagno, confessa il...

Roberta, uccisa a 32 anni: corpo nella vasca da bagno, confessa il fidanzato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:59
CONDIVIDI


Roberta, uccisa a 32 anni: corpo nella vasca da bagno, confessa il fidanzato. La tragedia è avvenuta a San Severo, nel Foggiano, a seguito di un violento litigio tra i due.

Aveva solo 32 anni Roberta Perillo. La donna ha perso la vita per mano del suo fidanzato questo pomeriggio, in una località del Foggiano, precisamente a San Severo.
Ad ucciderla è stato, per sua stessa ammissione, Francesco D’Angelo, 37 anni, il compagno della donna.

Roberta, uccisa a 32 anni: la confessione del fidanzato

E’ stato l’uomo che si è presentato in questura, accompagnato dal padre e ha confessato l’omicidio della donna, subito dopo una telefonata del suo legale. Francesco D’Angelo si trova attualmente in stato confusionale ed è stato rilevato in lui l’uso abituale di farmaci. D’Angelo si trova attualmente in stato di fermo con l’accusa di omicidio. Il corpo della giovane è stato rinvenuto all’interno del suo appartamento e precisamente nella vasca da bagno, al secondo piano di una palazzina collocata in zona centrale, in via Rodi. E’ probabile che il tragico evento sia avvenuto a seguito di una violenta lite tra i due. Sul posto si trova la polizia scientifica per compiere tutti gli accertamenti del caso sul luogo del delitto, i quali saranno confrontati a breve con quanto accertato dal medico legale e dai pm Antonio Laronga e Alessio Marangelli.

Leggi tutte le notizie su Google News