Modello 730: come avviene il rimborso del credito

Modello 730, come avviene il rimborsoCompilato il modello 730 per la dichiarazioni dei redditi è tempo di rimborsi o addebiti ecco come avviene il rimborso dei crediti.

Il termine per presentare la dichiarazione dei redditi 2019 è scaduto ed ora è tempo d’attesa per i contribuenti che nei prossimi giorni scopriranno se vantano dei crediti o dei debiti con l’Agenzia delle Entrate. In attesa di conoscere se si riceverà uno sgravio o un aggravio dei contributi da versare entro il termine dell’anno, vediamo di capire come avviene l’eventuale rimborso, quali sono le tempistiche e cosa fare nel caso in cui, invece, si deve sanare un debito.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Modello 730: come e quando avviene il rimborso

Innanzitutto il rimborso dei crediti può essere speso in due differenti modi: attraverso la ricezione della somma o come riduzione dei successivi contributi da pagare. Se si decide di utilizzare il credito per abbassare o estinguere la somma da versare nella rata o nelle rate successive, verrà effettuato un conteggio per stabilire qual è il rimanente da versare. Se infatti i credito risulta inferiore alla somma da versare, il restante verrà comunque inserito nel cedolino o nei cedolini successivi.

Per quanto riguarda, invece, la restituzione della somma fino a 1000 euro la somma potrà essere ritirata alla Posta in contanti, per cifre superiori invece verrà inviato un vaglia della Banca d’Italia. Oppure verrà accreditata sul conto corrente qualora venga specificato nella dichiarazione l’iban del conto corrente o del conto banco posta. Per quanto riguarda invece il pagamento dei debiti, il datore di lavoro o l’ente pensionistico tratterrà dalla quota spettante al dipendente o al pensionato le somme dovute. La cifra, qualora dovesse essere ingente, può essere rateizzata.