Portarsi il lavoro in vacanze rischia di rovinare le ferie a tutti

Dimenticate il lavoro, almeno quando siete in ferie: questa è l’unica cosa da fare quando si va in vacanza, il rischio è rovinarsi il viaggio. 

lavoro vacanza rovina ferie
iStock

Quando si parte per una vacanza, ma si ha ancora un po’ di lavoro da fare, per non oberarsi di impegni prima di partire e stressarsi troppo può venire in mente di portare il lavoro in vacanza e invece è una scelta più che è sbagliata ed è bene non farla. No al lavoro in ferie insomma perché chi decide di andare al mare e comunque lavorare, quindi portarsi dietro il computer, il tablet o controllare la mail dal cellulare… rischia di rovinare tutto l’effetto delle vacanze.

Perché lavorare in vacanza rischia di rovinare tutto?

Perché il lavoro in vacanza rischia di rovinare tutto? E Perché non riusciamo a fare a meno di controllare il tutto? Semplice perché i nuovi mezzi di comunicazione ci permettono di essere sempre raggiungibili, ma non solo dai nostri cari, anche dal lavoro e dallo stress che esso comporta. Ecco perché allora sarebbe meglio evitare di scivolare nel mondo del lavoro anche durante le ferie perché va a danneggiare la salute psichica di ognuno di noi. Come si legge su Ok Salute, infatti, la psicoterapeuta Rosa Mino ha dichiarato che, vista la crisi che attanaglia il mondo del lavoro, spesso si pensa che portarsi gli impegni di ufficio anche in vacanza possa in qualche modo assicurarci il posto di lavoro e evitare che si venga licenziati (anche se ovviamente l’andare in ferie non può essere considerato come causa di licenziamento). Se andate in vacanza è importante cercare di viversi e le ferie al 100% senza pensare al lavoro. Dovreste provare a cercare di fare dei piccoli passi per allontanarsi dal computer e dalla routine, riuscendo a godersi delle vacanze reali. Per quanto possa essere impegnativa e difficile da gestire una totale assenza di computer o cellulare durante le vacanze estive, non bisogna farsi abbattere. Le strategie sono quelle di fare dei piccoli passi soft per cercare di rilassarsi e godersi la vacanza. Potete infatti stabilire degli orari in cui utilizzare il computer o controllare la mail cercando così di ridurre il più possibile l’orario che si trascorre attaccati al computer e al cellulare.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Francesco Conidi