Chi è Amelia Conte, la fidanzata di Rino Gaetano: storia e vita privata

Amelia Conte, ex fidanzata di Rino Gaetano, è a quanto pare l’unica donna che il grande cantautore abbia mai amato davvero. Ecco tutto quel che c’è da sapere su di lei.

Se quella maledetta notte del 2 giugno 1981 un tragico incidente automobilistico non avesse prematuramente spezzato la vita di Rino Gaetano, Amelia Conte sarebbe senz’altro diventata sua moglie. Conosciamo più da vicino l’unica donna che, a quando si dice, il grande cantautore abbia mai amato.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

L’identikit di Amelia Conte

Oltre alla musica, all’arte e allo spettacolo, nella (purtroppo breve) vita di Rino Gaetano c’è stata anche una presenza femminile fondamentale: Amelia Conte. Era la sua fidanzata e la donna che gli è stata sempre accanto, senza mai perdere fiducia in lui (e, come noto, da vivo Rino Gaetano fu ampiamente sottovalutato negli ambienti “che contano”). Amelia e Rino, dopo essersi conosciuti, sono sempre rimasti insieme e un mese dopo quel drammatico incidente si sarebbero dovuti sposare nella stessa chiesa dove, invece, si tennero i funerali. (Nella fiction dedicata all’artista, interpretata da Claudio Santamaria, non c’è alcun riferimento ad Amelia, ma tant’è).

Amelia Conte era una studentessa che insieme ad altre ragazze entrò nel giro di amici di Rino Gaetano e fece subito colpo su di lui. “Ricevetti un invito per una festa di 18 anni – ha ricordato Amelia – e mi dissero che sarebbe stata una serata speciale perché sarebbe arrivato un ragazzo le cui canzoni si sentivano alla trasmissione di Arbore, Alto Gradimento. Ad un certo punto arrivò uno magro magro, lungo e coi brufoli. Pensai quant’è brutto. Siamo sempre stati molto bene insieme. Avevamo molti amici che ci volevano bene. Avevamo tutto”. Quanto alla notte nella quale la vita di Rino fu spezzata da un incidente sulla Nomentana, a Roma, Amelia ricorda: “Feci uno strano sogno: una macchina, un incidente e una bara. Poi ricevemmo una telefonata e mi dissero che dovevamo vestirci perché Rino aveva avuto incidente. Forse avevo capito o non volevo capire. Poi una mia amica mi prese da parte e me lo disse. Stavamo per sposarci proprio in quel mese”. Amelia si laureò solo dopo la morte di Rino: sul resto della sua vita non si sa nient’altro.

“Io non mi sento rappresentata nella figura di Irene, la fidanzata di Rino e ritengo che neanche Rino ne sia uscito nella maniera giusta” ha dichiarato la stessa Amalia Conte ai microfoni del programma La storia siamo noi, riferendosi alla suddetta fiction. “Io capisco che, magari, per esigenze televisive si sia voluto dare un particolare significato, si sia cercato in tutti i modi e ad ogni costo un tormento, ma è una cosa che, assolutamente, non era di Rino – ha aggiunto – . Ritengo che la storia non abbia dato la giusta dimensione alla figura di Rino”.

EDS