Angeli e Demoni, oscurata la pagina Wikipedia sul grave scandalo affidi

Angeli demoni reggio emilia
L’inchiesta ‘Angeli e Demoni’ a Reggio Emilia, su wikipedia non ve n’è più traccia – FOTO: Getty Images

L’inchiesta ‘Angeli e Demoni’ è venuta alla luce nei giorni scorsi, portando all’emergere di affidi di minori in cambio di tanti soldi.

L’inchiesta ‘Angeli e Demoni’ relativi al grosso scandalo scoppiato in merito ad affidamenti forzati di bambini anche in tenera età, al solo scopo di farci dei soldi, ha suscitato enorme scalpore. E come ogni evento di rilievo, anche questa brutta vicenda ha avuto la sua pagina dedicata su Wikipedia, nella quale venivano riassunti i punti salienti della vicenda. Adesso però sulla nota enciclopedia online free tutto questo è sparito. Una censura partita da chissà chi ha fatto modo che tutta la pagina venisse eliminata. Difatti adesso non ce n’è traccia. Resta soltanto un indirizzo vuoto, che non conduce a niente. E questo dimostra l’esistenza precedenza della pagina relativa al fattaccio noto alle forze dell’ordine come ‘Angeli e Demoni’. L’indirizzo web è questo: https://it.wikipedia.org/wiki/Angeli_e_demoni_(inchiesta).

Angeli e Demoni, oscurata la pagina wikipedia: è censura?

Ci si chiede da chi possa essere partito l’ordine di rimuovere tutte le informazioni disponibili. I motivi sono invece intuibili: in questo brutto affare sono stati coinvolti degli esponenti politici locali molto noti, tra sindaci e collaboratori vari. E tutti loro rappresentano sul territorio alcuni dei più grossi partiti nazionali attualmente esistenti. Chiaro che questa vicenda che ha visto soggetti precisi essere raggiunti da accuse ben determinate oltre che gravi possa aver portato ad un danno di immagine di rilievo alquanto significativo.