Milano, Linate chiude per 3 mesi: “Miglioreremo la qualità”

Milano LinateA partire dal prossimo 27 luglio l’aeroporto di Linate chiuderà per tre mesi, al fine di permettere un lavoro di manutenzione e ammodernamento.

Sul sito ufficiale dello scalo di Linate è apparsa una comunicazione riguardante i prossimi mesi: l’aeroporto, uno di quelli che serve l’hinterland milanese, rimarrà chiuso dal 27 luglio al 27 ottobre. Dal comunicato si apprende che la chiusura è resa necessaria dall’obbligo di effettuare dei lavori di manutenzione sulla pista, ma che nel contempo si procederà ad un ammodernamento dell’intera struttura.

Il primo intervento, quello più importante verrà effettuato sulla pista: “Il primo degli interventi che verrà realizzato durante la chiusura dell’aeroporto sarà il rifacimento della pista di decollo e atterraggio di Linate”, viene spiegato sul sito dove poi si specifica: “Vengono effettuati obbligatoriamente ogni 15-20 anni per garantire ai passeggeri livelli di sicurezza sempre elevati”.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Linate chiuso per 3 mesi, verrà ammodernata tutta la struttura

Come spiegato sopra, la chiusura della struttura verrà utilizzata anche per effettuare dei lavori di ammodernamento in vari settori dell’aeroporto, al fine di migliorare la sicurezza nella zona imbarchi e carico/scarico bagagli: “Intanto inizierà anche il rifacimento dell’area imbarchi. Rinnoveremo anche l’impianto che riceve le valigie (BHS) e le prepara per l’imbarco nelle stive degli aerei, aumentando ancor di più il livello di sicurezza dell’aeroporto, grazie a nuovi sistemi all’avanguardia”.

Un lavoro importante che costringerà ad una chiusura lunga 3 mesi, nel corso della quale i voli precedentemente diretti a Linate verranno spostati tra Malpensa e Bergamo. Per ovviare all’aumento del traffico in questi aeroporti è stato disposto anche un potenziamento delle tratte ferroviarie in partenza da Milano Centrale e Milano Cardona. La riapertura della pista è prevista per il 27 ottobre prossimo, ma una parte dell’aeroporto rimarrà chiusa per permettere il completamento di tutti i lavori.