Daniela Sabatino: grave lutto per l’attaccante azzurra

Grave lutto per l’attaccante azzurra e del Milan Women, Daniela Sabatino: morto per un malore improvviso suo padre Gabriele, il cordoglio.

daniela sabatino
(Tullio M. Puglia/Getty Images)

Un grave lutto ha colpito Daniela Sabatino, l’attaccante molisana di nascita ma cresciuta in Abruzzo, che di recente ha partecipato ai Mondiali 2019 organizzati in Francia. Bandiera del Brescia per molti anni, prima che la società delle rondinelle venisse acquisita dal Milan, l’attaccante ha perso improvvisamente il padre Gabriele, 62 anni, deceduto per un malore avvenuto in piazza, che non gli ha lasciato scampo. La morte dell’uomo è avvenuta a Castelguidone, paese d’origine di Daniela Sabatino, dove vive la famiglia.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Cordoglio per la morte del padre di Daniela Sabatino

Gabriele Sabatino era il primo fan della calciatrice tant’è che nelle scorse settimane si era recato anche in Francia per seguire da vicino la figlia durante questa bella esperienza, terminata nei quarti di finale con la sconfitta della Nazionale azzurra allenata da Milena Bertolini contro l’Olanda. Tanti i messaggi di cordoglio apparsi in queste ore sui social network: “Non ci posso credere!!! Gabriele non è possibile”, scrive un’utente, mentre altri parlano di “una grave perdita per tutti”.

“Questo non è un addio ma un arrivederci”, si legge ancora, mentre tanti sono gli attestati di vicinanza alla famiglia dell’uomo scomparso in maniera improvvisa: “Condoglianze a tutti voi in famiglia ,è un grande dispiacere perdere il mio caro amico, il Signore gli dia il riposo per una vita eterna”, sottolinea ancora un uomo.