Michelle Hunziker, rivelazione choc: “Ho subito ricatti sessuali”

Michelle Hunziker
(Getty Images)

Michelle Hunziker ha rivelato in una recente intervista di essere stata vittima di ricatti sessuali quando era una ragazza, ma di aver avuto la forza di non cedere.

Da anni uno dei personaggi televisivi più amati dagli italiani, Michelle Hunziker si mostra sempre sorridente e pronta allo scherzo. Una caratteristica questa che unita al suo indubbio fascino l’ha fatta diventare uno dei volti più iconici della televisione nostrana. Non molti sanno che la conduttrice svizzera lotta da anni per tutelare le donne che sognano di entrare a far parte del mondo dello spettacolo. Ben prima che il movimento ‘Me too‘ avesse una eco mediatica internazionale, lei e l’avvocato Giulia Bongiorno hanno messo in piedi l’associazione ‘Doppia Difesa‘ allo scopo di avvertire le ragazze dei rischi che si corrono e tutelare quelle che nella trappola ci sono già cadute.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Michelle Hunziker: “Ho subito dei ricatti sessuali”

L’esigenza di proteggere le giovani donne da persone senza scrupoli per Michelle si è fatta ancora più pressante al giorno d’oggi, visto che è madre di 3 figlie, una delle quali (Aurora Ramazzotti, che recentemente ha scherzato sull’essere incinta) ha poco più che 20 anni. In un intervista rilasciata ad ‘Oggi‘ sull’argomento, la presentatrice dice: “Le donne giovani sono davvero piene di sogni. Purtroppo però sono esposte al rischio di lasciarsi infinocchiare da manipolatori che fanno loro delle promesse, per poi semplicemente usarle e gettarle via. Noi invece dobbiamo insegnare loro che col ricatto sessuale non si arriva da nessuna parte”.

Leggermente diversa la posizione di Michelle sulle donne mature che cedono al ricatto, a suo avviso corresponsabili di alimentare un circolo vizioso: “Il discorso è diverso per le donne adulte. Queste ultime quando si trovano davanti a un ricatto sessuale possono e soprattutto devono dire di no, altrimenti diventano corresponsabili, non più vittime”. Sebbene tale posizione possa essere fraintesa, con questa dichiarazione la Hunziker cerca di risvegliare la coscienza sociale di alcune donne, fare capire loro che cedere a simili ricatti è dannoso per sé stesse e per le altre.

D’altronde la conduttrice svizzera parla per esperienza personale, visto che anche lei in passato è stata vittima di simili ricatti: “Ho sempre ritenuto più importante ricordarmi che siamo noi le responsabili del nostro destino. Ero estremamente consapevole che se avessi ceduto sarebbe stata anche mia la colpa”. Con queste parole Michelle vuole far capire che dinnanzi ad una evidente ingiustizia, l’unica azione da compiere è quella di denunciare, nella speranza che questi soggetti comprendano che ogni donna va trattata con rispetto.