La Sirenetta, scelta Halle Bailey: proteste e petizione per toglierle la parte

Halle Bailey La Sirenetta
Halle Bailey sarà ‘La Sirenetta’, fioccano le proteste © Getty Images

La giovanissima attrice e cantante Halle Bailey sarà ‘La Sirenetta’ nel prossimo film live action Disney, ma in tanti protestano e spunta una petizione.

È stato annunciato nelle scorse ore che la cantante ed attrice Halle Bailey sarà la protagonista della trasposizione cinematografica in carne ed ossa (e pinne) de ‘La Sirenetta’. Si tratta di uno dei cartoons della Disney più famosi e noti che ci siano, uscito al cinema nel 1989 (1990 in Italia) ed ancora oggi molto amato, con la nota sirena Ariel come protagonista, assieme ai suoi amici, il gambero Sebastian ed il pesciolino Flounder. C’è però un problema non da poco, secondo gli utenti (non pochi) che hanno aperto addirittura una petizione su change.ort per chiedere ufficialmente alla produzione di rimuovere Halle Bailey dal ruolo di Ariel. “È di colore”. Questa la motivazione di fondo che ha portato gli utenti a non volere la 19enne artista originaria di Atlanta. Ma qualsiasi becera ed odiosa manifestazione di razzismo non c’entra, in questo caso. Semplicemente il desiderio di alcuni fans sarebbe quello di restare fedeli al cartone, per cui risulterebbe più idonea una protagonista femminile con dei connotati fisici comuni con quelli del personaggio Disney.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

La Sirenetta all’attrice di colore Halle Bailey, è polemica

“Ariel ha capelli rossi, carnagione chiara ed occhi blu”, viene specificato sulla petizione. “La maggior parte di noi (purtroppo non tutti) è favorevole alle diversità. Halle possiede senza dubbio le giuste capacità interpretative per la parte, ma iconicamente la Sirenetta ha i capelli rossi. Perché privare i fans di questo aspetto? Nei recenti live-action della Disney, Jasmine in ‘Aladdin’ doveva avere un aspetto mediorientale e le voci dei leoni ne ‘Il Re Leone’ dovevano essere afroamericane. Come mai Ariel non può avere capelli rossi ed occhi blu?”. La petizione continua. “Non c’è niente di sbagliato nell’essere orgogliosi della propria appartenenza a qualsiasi razza. Ma alcuni aspetti vanno tenuti in considerazione. Mulan è una ragazza asiatica con i capelli neri e gli occhi marroni, e speriamo che Pocahontas possa essere interpretata da una ragazza nativa americana.

“Le ragazzine dai capelli rossi non dovrebbero sentirsi defraudate”

“E così Ariel è la nostra principessa dai capelli rossi. Le ragazzine con i capelli rossi e la carnagione bianca non dovrebbero vergognarsi o sentirsi defraudate per questa loro particolarità. Se volete una principessa di colore fate il film live action de ‘La Principessa e il Ranocchio.’ Halle sarebbe grandiosa per la parte. Ma Ariel è bianca, con i capelli rossi e gli occhi blu”. La produzione però ha spiegato che “Halle Bailey è stata scelta dopo una lunga ricerca poiché possiede quella rara combinazione di spirito, cuore, innocenza e spessore, oltre a una voce fantastica. Ha tutte le qualità necessarie per interpretare un ruolo di questo tipo”. Anche se nessuna petizione sembra essere stata aperta per il ruolo di Will Smith per il Genio della Lampada in ‘Aladdin’ o per quello di Nick Fury, affidato a Samuel L. Jackson in svariate pellicole Marvel.