Giulia Ottonello dopo Amici di Maria De Filippi

Giulia Ottonello è stata una delle prime partecipanti del talent di Maria De Filippi. Vincitrice della seconda edizione, oggi la sua carriera artistica e musicale prosegue con un numero di successi sempre maggiore. 

Era il 2003 quando Giulia Ottonello vinse la seconda edizione di “Saranno Famosi”, battendo in finale la ballerina Anbeta Toromani. Successivamente, la cantante ligure dai capelli rossi ha intrapreso una brillante carriera artistica, tentando, nel 2012, una carriera da solista con l’album “I miei colori”. Nello stesso anno, la Ottonello partecipò anche alle selezioni del Festival di Sanremo, purtroppo senza esito positivo. Attivista per i diritti degli animali, nel 2011 Giulia si è anche sposata per poi divorziare dopo soli 2 anni.

Nata a Genova, fin da piccola ha dimostrato una certa predisposizione artistica. A tre anni inizia a studiare danza classica, poi canto, con l’appoggio della madre, Laura Cappelluccio, anch’essa cantante lirica. A soli tredici anni si esibisce per la prima volta in pubblico in una manifestazione locale nella città di Genova. Crescendo, si avvicina a svariati generi musicali, come jazz, pop e R&B. Le sue doti, non solo canore ma anche artistiche e teatrali, la portano ad avere successo nel talent di Amici, dove si fa conoscere per il suo talento.

Dopo Amici

Dopo la vittoria, partecipa a svariate trasmissioni televisive, come Buona Domenica e Maurizio Costanzo Show, e intraprende l’I-TIM Tour assieme ai compagni che con lei hanno partecipato al talent show. Nell’estate del 2003 partecipa ad alcune date del tour di Gigi D’Alessio e duetta con Gloria Gaynor. Si esibisce al 7º Trofeo Birra Moretti e partecipa ad altri eventi estivi nel corso dei quali viene notata da Caterina Caselli, che la mette sotto contratto con la Sugar per la realizzazione di 5 album. Il suo primo singolo è “Spezzami il cuore”, scritto da Moltheni; poco dopo però, la casa discografica decide di rescindere il contratto.

Qualche anno dopo, Giulia autoproduce il suo primo album “I Miei Colori”, pubblicato nel 2012. La cantante continua il suo percorso artistico: collabora con gli Aeroplanitaliani; prende parte ad un cortometraggio presentato al Festival di Cannes; inizia la sua esperienza nei musical teatrali. Il suo debutto avviene nel 2004 in “Cantando sotto la pioggia” per la Compagnia della Rancia. Successivamente partecipa all’innovativo progetto teatrale “Squali – Una storia vera un sogno“, a cui segue la pubblicazione di un CD che porta il nome dello spettacolo dove vengono raccolte le musiche e le canzoni eseguite dalla Ottonello.

Nel 2007 partecipa a diversi concerti tributo ad artisti come Domenico Modugno ed Umberto Bindi. Con i GnuQuartet dà vita al progetto “Eclettica” dove sono rivisitati in chiave jazz celebri brani di Michael Jackson, Barbra Streisand e molti altri. Nel settembre 2007 presta la voce nella parte cantata alla protagonista Giselle, interpretata da Amy Adams, nel film della Walt Disney Pictures “Come d’incanto”. La cantante genovese interpreta in italiano tutti i brani della colonna sonora che vengono pubblicati in un album.

Il ritorno nel talent

Il 16 maggio 2009 torna ad Amici, per la sfida dei talenti che ha visto opporsi 6 ballerini e 6 cantanti usciti dal talent. Nello stesso anno, inizia una nuova avventura teatrale interpretando Grisabella nelle versione italiana del celebre musical “Cats”. Nel 2010 partecipa alla prima puntata di Amici 10 con ad altri ragazzi delle passate edizioni. Un mese dopo pubblica il singolo “Silenzio! Senza paura” in occasione della giornata mondiale contro la violenza sulle donne. Nel 2011 è protagonista del video musicale di Matteo Becucci “La cucina giapponese”.

Nel 2012 partecipa, senza esito, alle selezioni del Festival di Sanremo; nello stesso anno entra a far parte del cast del musical “Frankestein Junior” e grazie alla sua performance viene notata da Paolo Ruffini, che la ingaggia nel film “Fuga di Cervelli”.

Chiara Feleppa