Spread oggi giovedì 4 luglio: andamento in tempo reale

Spread oggiLa conferma che l’Unione Europea non procederà contro l’Italia ha portato ad un altro calo dello spread, vediamo l’andamento in tempo reale.

Lo spauracchio della procedura d’infrazione è definitivamente un ricordo: la Commissione Europea ha votato no alla misura contro il governo italiano dopo aver esaminato i dati sull’economia dell’ultimo periodo ed i correttivi alla legge di bilancio apportati lo scorso 1 luglio. La notizia positiva ha influito sull’umore del mercato azionario e ieri pomeriggio il differenziale tra i titoli di stato italiani e quelli tedeschi è sceso sotto quota 200, assestandosi a 199.4 punti, il valore più basso da maggio dello scorso anno. Ad influire sulla positività dei mercati c’è stato anche l’annuncio della nomina di Christine Lagarde alla guida della Bce come successore di Mario Draghi: il suo arrivo costituisce infatti un segno di continuità con la politica di investimenti portata avanti in questi anni. Positivo anche il rendimento decennale sceso sino all’1.54%, il valore più basso dall’ottobre del 2016.

Ecco un grafico live attraverso il quale potete seguire in tempo reale l’andamento dello spread (Borse.it)

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Andamento degli spread europei

Non solo i titoli di stato italiani hanno beneficiato della positività dei mercati, ad eccezione di Danimarca (7.8 contro i 6.8 di inizio giornata) e Paesi Bassi (18.4 contro i 16.3 dell’apertura) che hanno visto un leggero aumento del valore dello spread, il differenziare per gli altri Paesi ha fatto registrare un calo: l’Austria ha chiuso con uno spread a 27 punti, la Francia ha chiuso a 28, la Finlandia a 27.6 e il Belgio a 35.1. Bene anche l’andamento dei titoli di stato in Irlanda (47 punti), Portogallo (71.8), Spagna (62.1) e Slovenia (48.1). A chiudere la giornata positiva ci pensa l’Ungheria il cui spread è sceso sino a 280 punti contro i 289 di inizio giornata.