Morto si risveglia, succede ad un giovane appena prima della sepoltura

morto si risveglia
Prima della sepoltura un morto si risveglia: episodio strabiliante in India – FOTO: viagginews.com

Un morto si risveglia, ed a pochissimo tempo di distanza dalla sua sepoltura. La famiglia svela: “Non avevamo più soldi e ci hanno detto che era deceduto”.

Episodio che supera l’incredibile quello avvenuto in India. Qui il giovane Mohammad Furqan, 25 anni, era stato creduto deceduto nei giorni scorsi nella città di Lucknow. Ma il ragazzo morto si risveglia davanti a tutti durante il suo funerale, e proprio nel momento topico della sepoltura. Il tutto nonostante i medici dell’ospedale dove era stato condotto dai suoi famigliari nel tentativo di salvargli la vita ne abbiano dichiarato ufficialmente la scomparsa. Mohammad era rimasto coinvolto in un grave incidente stradale avvenuto lo scorso 21 giugno. Dopo poco più di una settimana di degenza, i dottori che lo avevano preso in cura in una struttura sanitaria privata avevano però comunicato ai parenti che non c’era più niente che potessero fare. Il 25enne è stato quindi dichiarato morto. La famiglia, distrutta dal dolore, non ha potuto fare altro che organizzare il funerale.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Morto si risveglia: “Dichiarato deceduto appena abbiamo finito i soldi”

Ad un certo punto, mentre si stava discutendo della sepoltura, il fratello di Mohammad si è accorto che il ‘cadavere’ stava compiendo alcuni movimenti. La vittima non era tale in realtà: era viva. È quindi partita la corsa presso un altro ospedale, dove il ragazzo è stato subito soccorso tramite l’ausilio della ventilazione meccanica. I genitori hanno dichiarato di aver pagato il corrispettivo di 80 sterline alla precedente struttura. Poi però non avevano più altri soldi, ed i responsabili della stessa hanno subito dichiarato morto il loro congiunto. Ora le sue condizioni sono critiche, anche se Furqan, ricoverato in rianimazione, sta lottando. “Non è cerebralmente morto, il polso c’è e riflessi e pressione sanguigna funzionano”, si apprende da un comunicato medico.