Thomas Fabbiano, chi è: età, carriera e vita privata del tennista

Chi è Thomas Fabbiano
(Getty Images)

Scopriamo qualcosa in più su Thomas Fabbiano: età, carriera e vita privata del tennista italiano che ha sorpreso tutti nel primo turno di Wimbledon.

Il primo turno di Wimbledon ha promosso a l’Italia del tennis con il passaggio al secondo turno di Fabio Fognini (a fatica sull’americano Tiafoe) e Matteo Berrettini (vittorioso sullo slovacco Bedene). La giornata di ieri sarebbe stata perfetta se Cecchinato (altro italiano nella top 50) non avesse perso l’incontro inaugurale contro il giovane australiano De Minaur. A compensare il risultato deludente di Marco, ci ha pensato però un protagonista a sorpresa: Thomas Fabbiano, infatti, ha battuto contro ogni pronostico il numero sei del mondo Tsitsipas, guadagnandosi l’accesso al secondo turno ed i titoli dei giornali sportivi di tutto il mondo. Sulla carta, infatti, doveva essere un incontro a senso unico in favore del greco, ma il tennista pugliese sta giocando il tennis migliore della sua carriera ed a 30 anni punta a scalare le gerarchie della classifica Atp.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Chi è Thomas Fabbiano, il tennista italiano che ha sorpreso il mondo del tennis 

Nato a San Giorgio Jonico (Puglia) il 29 maggio 1989, Thomas Fabbiano è uno dei nostri tennisti di punta e sta vivendo un periodo di grande condizione atletica e mentale. Esordisce nei tornei Future a 18 anni e nel settembre 2007 ottiene la sua prima vittoria al open di Olbia. Seguiranno tre vittorie nel 2008, due nel 2010 e nel 2011 ed una del 2012. Il 2013 è l’anno per fare il salto nei tornei Challenger, ottiene due seminifinali a Todi e  San Benedetto del Tronto, vince a Recanati e si qualifica agli US Open. Il 2014 dovrebbe essere l’anno della conferma, ma una mancata qualificazione agli Open americani lo fa retrocedere in classifica.

L’anno in cui emerge entrando nella top 100 mondiale è il 2017 (arriva al 3 turno degli US Open). Si conferma l’anno successivo ottenendo l’approdo al terzo turno del Roland Garros e di Wimbledon e conquistando il 70° posto nella classifica Atp (record personale). Il 2019 è cominciato nel migliore dei modi con grandi prestazioni all’Australia Open (anche qui terzo turno) e con la vittoria sul numero 6 del mondo ottenuta ieri.