Home News Morto Mago Gabriel: addio all’icona scoperta dalla Gialappa’s Band

Morto Mago Gabriel: addio all’icona scoperta dalla Gialappa’s Band

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:02
CONDIVIDI

Morto Salvatore Gulisano, noto nel mondo dello spettacolo come Mago Gabriel, aveva 79 anni: addio all’icona scoperta dalla Gialappa’s Band.

mago gabriel
(screenshot video)

Salvatore Gulisano, diventato celebre al grande pubblico televisivo per il Mago Gabriel, personaggio iconico scoperto e lanciato dalla Gialappa’s Band, si è spento all’età di 79 anni. A darne l’annuncio il promoter Renato D’Herin, suo grande amico e collaboratore. Si tratta di un grave lutto che colpisce il mondo della televisione: il personaggio era diventato famoso soprattutto grazie a ‘Mai dire tv’.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Chi era il Mago Gabriel e perché era famoso

Nato a Palermo 79 anni fa, il mago divenne noto nel corso degli anni Novanta, quando durante la popolare trasmissione ‘Mai dire tv’ ideata e condotta dalla Gialappa’s Band veniva preso in giro per i suoi programmi sulla tv privata torinese TF9. La sua ultima apparizione televisione risale all’estate 2018, quando venne chiamato ospite della trasmissione “Dalla vostra parte” su Rete 4.

Nel corso di quel suo intervento televisivo, aveva raccontato: “Non ho mai rubato niente a nessuno e ho sempre lavorato onestamente, a sua volta”. Proprio quell’espressione ‘A sua volta’ lo ha reso celebre e da quella frase ne è nato un libro, “A sua volta gli uccelli volano”. Tra gli sketch che lo resero maggiormente famoso, la telefonata a Emiliano Mondonico, all’epoca sulla panchina del Torino e la ricerca degli gnomini nei parchi di Torino. Il Mago Gabriel sottolineava di occuparsi della Torino esoterica o come lui stesso sottolineava “eso e terica”.

Leggi anche –> Lutto nel mondo dello spettacolo, morto Giacomo Battaglia – VIDEO