Elena Santarelli sotto accusa: “Malattia di Giacomo usata per visibilità”

Gli hater prendono ancora di mira la showgirl Elena Santarelli, che finisce nuovamente sotto accusa: “Malattia di Giacomo usata per visibilità”.

elena santarelli
(Instagram)

“Mio figlio Giacomo è guarito dal tumore cerebrale maligno”, sono passati circa due mesi da quando Elena Santarelli con queste parole spiegò che suo figlio stava meglio ed era guarito dal cancro contro cui combatteva da tempo. La malattia del figlio, ma non solo, saranno argomenti di discussione dell’intervista che Elena Santarelli ha rilasciato a Paola Perego e che andrà in onda domani sera su Raiuno in seconda serata, durante la nuova stagione di ‘Non disturbare‘.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

La nuova intervista a Elena Santarelli e le accuse su Instagram

Elena Santarelli, nel corso dell’intervista, farà riferimento anche al rapporto con il marito Bernardo Corradi e avrà modo di parlare della sofferenza patita come genitori, con particolare riferimento ai pregiudizi che hanno fatto da sfondo alla sua scelta di raccontare la malattia del figlio Giacomo. La showgirl, proprio per spazzare via simbolicamente quei pregiudizi, al termine dell’intervista si sfoga contro un punching ball.

A proposito di pregiudizi, a distanza di settimane dalla notizia della guarigione del piccolo Giacomo, c’è ancora chi non perde tempo a polemizzare contro la showgirl, forse in cerca di visibilità sui social. Un ultimo commento in ordine di tempo sostiene: “Riguardo alla malattia del figlio ha sempre saputo che si trattava di una forma curabile …ha fatto parlare di sé, ha aumentato la visibilità e sono arrivate anche proposte di lavoro con buona pace di tutti i fresconi presenti nei social”.