Mondiali Femminili, Italia-Olanda: precedenti e probabili formazioni

probabili formazioni e precedenti
(Getty Images)

Quest’oggi alle ore 15 si giocherà Italia-Olanda, sfida valida per i quarti di finale del Mondiale Femminile: vediamo i precedenti e le probabili formazioni.

La nazionale femminile di calcio guidata dal ct Milena Bertolini vuole continuare a stupire: dopo aver conquistato le qualificazioni mondiali, l’accesso alla fase ad eliminazione diretta e quello ai quarti di finale dopo 20 anni, le ragazze non vogliono più fermarsi. Oggi davanti a loro ci saranno le campionesse d’Europa in carica dell’Olanda, una delle squadre favorite per la vittoria finale del torneo. Giunti a questo punto, però, le azzurre hanno l’obbligo di provare a raggiungere una storica semifinale che potrebbe portare a superare il miglior risultato mai ottenuto in una fase finale di un mondiale (i quarti di finale del 1991).

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Italia-Olanda: precedenti e probabili formazioni

I precedenti tra le due nazionali ci vedono in vantaggio: Italia e Olanda si sono affrontate in 17 occasioni, le azzurre hanno vinto 8 volte contro le 3 delle olandesi a cui si aggiungono 6 pareggi. Il trend degli  ultimi anni, però, è favorevole alle nostre avversarie visto che nelle ultime 5 partite giocate le olandesi sono imbattute con 3 vittorie e 2 pareggi. Sulla maggiore qualità tecnica delle avversarie non ci sono dubbi, ma le azzurre a questo mondiale hanno dimostrato di poter giocare alla pari con chiunque grazie ad un eccellente preparazione tattica ed una mentalità offensiva vincente.

Per quanto riguarda la formazione che scenderà oggi in campo la Bertolini punta sulla cerniera juventina per blindare la difesa che sarà sorretta dalle parate di Giuliani e dalla leadership di Gama. A centrocampo si rivede dal primo minuto Aurora Galli, decisiva da subentrata con il gol della sicurezza contro la Cina. In attacco viene confermata dal primo minuto Giacinti (la più vivace nella partita scorsa) al fianco delle inamovibili Bonansea e Girelli. L’Olanda conferma la formazione che ha battuto il Giappone agli ottavi con l’unico dubbio legato alla stella della nazionale orange e del Barcellona Lieke Martens, vittima di una botta in allenamento.

Probabili formazioni:

Italia (4-3-1-2): Giuliani; Guagni, Gama, Linari, Bartoli; Galli, Giugliano, Cernoia; Girelli; Giacinti, Bonansea. All.: Bertolini.
Olanda (4-3-3): Van Veenendaal; Van Dongen, Bloodworth, Van der Gragt, Van Lunteren; Spitse, Van de Donk, Groenen; Martens, Van de Sanden, Miedema. All: Wiegman.