Roberta Ragusa, intercettazioni choc tra la figlia e l’amante di Antonio Logli

intercettazione choc tra figlia e amante del padreIl prossimo 10 luglio la Cassazione stabilirà la pena definitiva di Antonio Logli sulla scomparsa di Roberta Ragusa. Questa sera a Quarto Grado verrà riesaminato il caso alla luce di nuove intercettazioni ed indizi.

Mancano poco più di 10 giorni a quando la Corte di Cassazione si esprimerà sul caso Roberta Ragusa. La donna è scomparsa in circostanze misteriose da Gello San Giuliano il 14 gennaio del 2012. Sin dai primi istanti gli investigatori hanno ritenuto poco probabile l’ipotesi di un allontanamento volontario, la donna infatti era molto legata alla famiglia e ai due figli. Inoltre nel corso delle investigazioni si è scoperto che Antonio Logli, il marito, aveva una relazione con l’ex babysitter e dipendente Sara Calzolaio (attuale compagna dell’uomo).

Nei processi degli anni scorsi Antonio Logli è stato condannato per omicidio volontario e distruzione di cadavere a 20 anni di reclusione. Secondo i giudici, infatti, Roberta avrebbe scoperto la relazione del marito con l’amante e ne sarebbe nata una discussione accesa, in seguito alla quale è scomparsa. I legali dell’uomo puntano sulla mancanza di prove della morte di Roberta per far cambiare la sentenza in Corte di Cassazione.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Scomparsa Roberta Ragusa: il caso riesaminato a Quarto Grado

Proprio in vista dell’imminente sentenza il programma di approfondimento di cronaca nera ‘Quarto Grado‘ questa sera si occuperà di ripercorrere tutte le tappe delle investigazioni e dei processi per cercare di ricostruire gli eventi che hanno portato alla scomparsa della donna. Nel farlo verranno presentati nuovi dettagli sulle indagini, tra i quali anche alcune intercettazioni inedite. Una di queste potrebbe essere quella del 2013 – riportata dal settimanale ‘Giallo’ – che ha catturato una lite tra la figlia di Roberta e l’amante del padre Sara Calzolaio.

La bambina dice alla donna: “Il mio babbo fa tutte le cose… è diventato la tua marionetta. Tu gli dici cosa deve fare”. Estrapolata dal contesto la frase potrebbe anche essere uno sfogo di una figlia che ha perso la madre e non tollera la presenza di un’altra donna all’interno della casa, ma cos’è che Sara dice di fare ad Antonio? A quali comportamenti si riferisce la figlia di Roberta? Forse questa sera verrà fatta luce anche su questo.